Air France rompe trattativa: rischio caos trasporti durante l'Europeo

Rotta la trattativa coi sindacati dei piloti Air France: da sabato voli cancellati. Continuano le proteste per la riforma del lavoro: si rischia il caos trasporti durante gli Europei

A poche ore dall'inizio degli Europei 2016, in Francia è allarme per l'annunciato sciopero dei piloti Air France che rischia di far piombare i trasporti aerei nel caos.

I sindacati dei piloti di Air France hanno infatti respinto questa mattina la bozza di accordo della direzione dell’azienda per mettere fine al conflitto che agita la compagnia aerea da diversi mesi. Lo sciopero comincerà sabato, poche ore dopo l’inizio di Euro 2016, previsto domani sera allo Stade de France di Saint-Denis.

A questo si aggiungono le inarrestabili proteste contro la riforma del lavoro. Continuano quindi anche gli scioperi del personale della rete ferroviaria Sncf, che ha incrociato le braccia per il nono giorno consecutivo: almeno un treno su dieci subirà l’impatto dello sciopero sulle linee Transilien, Rer e Intercity, e 6 su 10 sulle linee regionali, mentre almeno l’80% dei Tgv (l'alta velocità) funzioneranno regolarmente.

Altro punto dolente è quello della spazzatura. Almeno due impianti per il trattamento dei rifiuti della regione parigina restano bloccati, così come l’inceneritore di Fos-sur-Mer, che serve Marsiglia. In compenso riprendono a funzionare gli impianti di Saint-Etienne, fermi da diversi giorni. Nel frattempo almeno tre delle cinque raffinerie Total subiscono blocchi, anche se le stazioni di servizio risultano rifornite. Questa mattina inoltre diversi manifestanti e militanti della Cgt hanno bloccato l’accesso al mercato internazionale all’ingrosso di Rungis (Val-de-Marne), il più grande mercato agroalimentare di prodotti freschi del mondo.

Commenti

Cheyenne

Gio, 09/06/2016 - 16:21

la francia sembra l'italia anzi per certi versi è peggio

cicocichetti

Dom, 12/06/2016 - 00:02

cheyenne, guarda che hanno ragione i francesi. Il governo vuole far passare il job act senza passare dal parlamento ( come è successo in italia ). Solo che a differenza degli italiani i francesi hanno ancora un forte senso della democrazia.