Alessandria, sesso a pagamento tra studentesse minorenni e 60enne

Per l'uomo è scattato l'ordine di custodia cautelare e ieri è stato portato in carcere

Sesso in cambio di soldi tra alcune studentesse e un 60enne di Alessandria. L'uomo, un imprenditore di una piccola ditta, è stato accusato di sfruttamento della prosituzione.

Secondo quanto riportato da La Stampa, le ragazze coinvolte sarebbero delle studentesse minorenni, allieve delle scuole superiori della città. Le indagini - di competenza della procura distrettuale di Torino- sono in corso e le autorità non hanno ancora rivelato alcun dettaglio sulla vicenda. Per l'uomo è scattato l'ordine di custodia cautelare e ieri è stato portato in carcere.

Le ragazze sarebbero state rintracciate dall'uomo su internet che, promettendo ingenti somme di denaro, avrebbe poi ottenuto degli incontri con le stesse. Gli appuntamenti sarebbero stati ben pagati e, secondo alcune voci, si parla di cifre fino ai 600 euro.

A lanciare l'allarme sono stati alcuni insegnanti che si sarebbero insospettiti riguardo alle ingenti somme di denaro - apparentemente ingiustificate - in possesso delle allieve.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 29/09/2017 - 13:41

evirazione totale

ORCHIDEABLU

Ven, 29/09/2017 - 13:51

MA LORO PERCHE' CI SONO ANDATE?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 29/09/2017 - 14:07

che faccio ; commento ? meglio di no !

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 29/09/2017 - 14:10

Difficile resistere al vil denaro,specialmente se si desidera avere borse firmate,scarpe blasonate e smartphone all'ultima moda,vero fanciulle?

VittorioMar

Ven, 29/09/2017 - 16:46

...E' IL PREZZO DELLA LORO MORALITA'!!