Sale l'incubo attentati a Roma ma Alfano minimizza i rischi

Un allarme bomba ha fatto evacuare tutta la linea A tra Termini e Ottaviano. Poi l'allerta sulla linea C tra Torrenova e Grotte Celoni. Infine in serata chiusa la stazione Duomo a Milano per una valigia sospetta

All'indomani dalla rivelazione dell'Fbi, che denunciava un rischio alto di attentati in Italia, è scattato l'allarme a Roma per un pacco sospetto rinvenuto in metropolitana e poi fortunatamente rivelatosi solo una busta di rifiuti abbandonata.

Un falso allarme, quindi, ma che ha comunque seminato il panico in città. In attesa dell'arrivo degli artificieri nella fermata Lepanto, le autorità hanno infatti deciso di evacuare la stazione e sospendere il servizio nell'intero tratto della metropolitana della linea A tra la stazione di Termini e quella di Ottaviano. Tutto quello cioè che, attraversando il centro di Roma, va dalla principale stazione ferroviaria della Capitale a piazza San Pietro.

Poco dopo una nuova allerta, stavolta sulla linea C. Nella stazione Torre Gaia, in periferia, sono state trovate due borse abbandonate. Subito evacuata la zona, è stato interrotto il tratto tra le stazioni di Torrenova e Grotte Celoni, come fa sapere l'Atac che ha predisposto bus sostitutivi. Anche in questo caso l'allarme è subito rientrato (si trattava di due borse frigo dimenticate da una bambina), ma è il sintomo di un clima decisamente poco sereno.

In serata un nuovo allarme: una valigia è stata trovata sulla banchina della M3 a Milano, costringendo le autorità a chiudere la stazione del Duomo, fino a che il trolley non è stato bonificato da artificieri e unità cinofila. Dopo che gli artificieri hanno verificato l'infondatezza dell'allarme, la fermata è stata regolarmente riaperta.

Ma Angelino Alfano minimizza: "Nessuna sottovalutazione, ma nessun allarmismo. I nostri analisti e i nostri inquirenti continuano a lavorare sull'alerta anti terrorismo", dice il ministro dell'Interno, "Abbiamo una forte cooperazione con i paesi amici, con i nostri alleati. È assolutamente normale che chi è a conoscenza di informazioni intanto le dia perché dal punto di vista della cautela è corretto così. Poi compete a noi gestire e lo abbiamo fatto con il consueto metodo, e cioè nessuna sottovalutazione e nessun allarmismo".

"Per Roma non esiste né il rischio zero né la sicurezza assoluta", ha detto oggi il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, presentando il nuovo logo del Giubileo, "È inutile negare che Roma sia oggetto di minacce, non l'ho mai nascosto. Purtroppo si tratta di una minaccia indefinita. È quello che ci ha insegnato Parigi. Consiglio a tutti, comunque, di continuare a fare la propria vita. E alle istituzioni di pensare alla sicurezza".

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 19/11/2015 - 12:35

Rinnovo quanto già commentato:NOTIZIA TELEVIDEO: Francia, armati agenti non in servizio Tutti i poliziotti in Francia sono autorizzati durante lo stato d'emergenza che durerà tre mesi a portare la loro arma anche fuori dal servizio e quando non indossano giubbetti antiproiettile.FINE. Domanda: perchè non farlo in ITALIA per TUTTE le FORZE ARMATE e FORZE DELL'ORDINE con regole di ingaggio PRECISE???? Forse il CITTADINO si sentirebbe più sicuro!!

scarface

Gio, 19/11/2015 - 12:45

Grazie, ministro. Ora siamo più tranquilli....

Un idealista

Gio, 19/11/2015 - 12:51

Ora i musulmani, anche i più tiepidi, dispongono di una nuova arma: basta che lascino un pacco o una valigia incustoditi e bloccano una metropolitana, un treno oppure un aeroporto. D'altra parte non si possono ignorare questi pericoli.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 19/11/2015 - 12:59

Il rischio certamente c'è, tuttavia la vedo difficile che facciano un attentato proprio adesso, quando hanno la grande occasione del Giubileo. Aspetteranno quello, sia per la maggiore confusione e l'impossibilità a coprire tutti gli obiettivi da parte delle forze dell'ordine, sia per non far alazare da subito il livello di guardia e farlo adagiare nella monotonia, sia perchè in un colpo solo colpiranno due Stati, il Vaticano e l'Italia, sia perchè non vorranno scoprire le loro pedine prima del Giubileo, rischiando di fargli trovare gli altri agganci alle forze dell'ordine italiane. Naturalmente potrebbero usare il fatto che durante il Giubileo tutta l'attenzione è accentrata su Roma per colpire Milano o altre città italiane di rilievo. Temo che i nostri dovranno sudare di brutto per impedire che colpiscano ed è quasi sicuro che non ci riusciranno.

PietroSoave

Gio, 19/11/2015 - 13:13

Si vabbe'. Era il solito guasto tecnico. Solo che ora ci possono pure raccontare questa

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 19/11/2015 - 14:55

@Un idealista:...dopo 3-4 pacchi "bufala", se vogliono, fanno il botto,ma sino a quando il papa li chiama "fratelli",i romani,sono sicuri.....!!

berserker2

Gio, 19/11/2015 - 15:48

Ahhhh......meno male che lavorano i suoi analisti.....

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 19/11/2015 - 15:48

Lo voglio ripetere,NON ERA IL MOMENTO di organizzare un GIUBILEO straordinario.

celafacciamose.....

Gio, 19/11/2015 - 15:50

Per Franco_I: ma si rende conto che non appena i nostri poliziotti alzano un dito vengono indagati peggio che se fossero criminali? I 110 che hanno fatto irruzione a St. Denis sono considerati eroi e sono stati ringraziati pubblicamente e immediatamente da TUTTE le Autorità Francesi. Qui da noi, ... avrebbero fatto una retata e li avrebbero portati tutti dentro in attesa di essere trattati come malfattori e macellai. Ahinoi.... non ce la caveremo mai. Temo non ci sia nulla da fare. Il perbenismo di merxxxda e l'ipocrisia regnante ci perderà.

antipifferaio

Gio, 19/11/2015 - 15:55

Ho molta paura. Non tanto per il serio rischio di attentati...quanto per la manifesta incapacità del governo a far fronte a una pericolo del genere. Questi non capiscono niente e si affidano a persone che ne capiscono meno di loro. Gli italiani, purtroppo, quanto prima capiranno in che mani siamo...o meglio in quali ci ha messo il "reuccio di Napoli"......

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 19/11/2015 - 16:00

Buffone e quaquaraquà! (senza offesa per i buffoni e i quaquaraquà)!

Rossana Rossi

Gio, 19/11/2015 - 16:08

E pensare che siamo nelle mani di questo quaraquaquà........quando ci scoppierà una bella bomba sotto il cu.lo verrà a dirci che non ci dobbiamo preoccupare............

releone13

Gio, 19/11/2015 - 16:12

caro Romano, preferisci che si scateni il panico???? preferisci che la gente non viva più e si spaventi anche per una lampadina che scoppia come a Parigi?????? Al di là di Alfano che può piacere oppure no, non è meglio gestire gli eventi in base alla gravità piuttosto che terrorizzare tutti?????? e poi, come hanno già scritto, ma chi è quel pirla che tenta un attacco in Vaticano adesso che è presidiato come Fort Nox?????Se vuoi fare allarmismo, chiama Salvini e andate in coppia!!!!!!!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 19/11/2015 - 16:16

La protervia di questo ministro (!!????) non ha fine. E la gente muore per questa inettitudine.

fedeverità

Gio, 19/11/2015 - 16:18

Che si tratta di una minaccia indefinita siamo d'accordo...ma niente allarmismi....Alfano,sei un MEDIOCRE! Non ti scordare che il 1° responsabile sei TE!!! TUTTI LO SANNO...NESSUNO DIMENTICA! BUONANOTTE!

ccappai

Gio, 19/11/2015 - 16:24

Per Gianniverde... proprio questo, invece, è il momento giusto. Dobbiamo rispondere ai terroristi mostrando che il loro agire non funziona, che il loro agire non ci ferma. Se cediamo alla paura, all'odio, alla sete di vendetta, alla guerra... hanno vinto loro. Vogliamo vincere? Dobbiamo vincere con la nostra storia e la nostra cultura.

Happy1937

Gio, 19/11/2015 - 16:28

Mi sentirei piu' tranquillo se al Viminale sedesse un ministro con la testa sulle spalle.

ccappai

Gio, 19/11/2015 - 16:29

stock47... non mi è chiaro se lo speri o cosa... Così come è evidente che analisi capisci davvero molto poco. Non funziona nel modo che dici tu. Non è che facendo i bravi bambini ora pensano di coglierci di sorpresa poi. Questo non esiste e non può esistere. Ciò che farà decidere loro di colpirci o meno è la compresenza di alcuni fattori determinanti. Questi fattori richiedono organizzazione. Qui è il lavoro delle intelligence. Ovvero carpire i fatti, i movimenti, i segnali che mostrino l'evidenza dell'organizzazione di un attentato.

scarface

Gio, 19/11/2015 - 16:29

Spiegate a questo demente che (purtroppo) è ministro dell'interno.

untergas

Gio, 19/11/2015 - 16:30

@ Franco_I. Gli agenti di polizia, i carabinieri, le guardie di finanza, posso già oggi(da sempre) uscire con l'arma d'ordinanza, anche se non in servizio... si informi

vernunftigo

Gio, 19/11/2015 - 16:38

Temo che il ministro tenda a confondere tra allarme e allarmismo.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 19/11/2015 - 16:39

Questo non sa nemmeno perchè campa.

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Gio, 19/11/2015 - 16:39

Nuovo film colossal: "...ANGELINO E LA FUGA DEL SUO CERVELLO....". Dopo questa sua affermazione sicuramente tutti gli italiani si sentiranno più tranquilli.

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 19/11/2015 - 16:40

Ma certo Gabrielli Con degli incapaci come voi le assicuro che risulta impossible continuare a fare la propria vita. Se un casamonica qualsiasi ha sorvolato Roma senza controlli il minimo è imbottirsi di ansiolitici

baio57

Gio, 19/11/2015 - 16:42

Half-ano non poteva che parlare di anal-isti.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 19/11/2015 - 16:48

Half-Ano sei un solo un burocrate incompetente, presuntuoso e saccente, così come il tuo capo renzi. Maledetti state facendo rischiare a NOI la vita !!!!! L'unico mandato che hai è quello d'imporre a noi CRISTIANI le tanto "amate " risorse della tua compagna di merende boldrini, quelle si che vi fanno comodo. PER VOI LA NOSTRA VITA HA UN PREZZO QUANTIFICABILE IN EURO CON L'ESPRESSIONE: 35 X NUMERO RISORSE X GIORNO DI PERMANENZA.......

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 19/11/2015 - 16:50

Sinceramente la vista di questa persona mi riporta ai tempi della guerra a Saddam,quando il ministro iracheno intervistato diceva che stavano vincendo, mentre i carri armati americani erano appena dietro l'angolo.Il pensiero di essere tutelati da tali parolai mi fa dire:povera Italia........................e poi il nulla

unosolo

Gio, 19/11/2015 - 16:53

attenzione . sappiamo i guai che la polizia ha passato e sta passando , abbiamo giudici capaci di interpretare le leggi per non finire nel .... come dire molti se la sono presa solo con la polizia lasciando liberi gli altri quindi o si fa una legge che tuteli del tutto la polizia tutta o facciamo solo prevenzione senza forzature. Un governo che non ha mai difeso in toto la polizia è un governo debole.

celafacciamose.....

Gio, 19/11/2015 - 16:59

Per releone13: non crede che in un singolo piccolissimo ufficio postale un fanatico possa tranquillamente uccidere 15-20 persone senza che alcuno possa dire beh? Occorre qualcuno che non serva ad andare in televisione a spiegare muovendo le mani come chi deve supportare le sue parole e renderle più credibili.... Occorre uno che manifesti i MARONI e che ci faccia capire che chi di dovere E' sul pezzo! Occorre uno che si alza la mattina e che sia consapevole che per arrivare a sera bisogna sfrugugliare non dico dove TUTTI i possibili terroristi armati! Forse che a Parigi hanno colpito un evento "grave" o un evento particolarmente significativo? Certo, la partita era importante ma i bar? E i ristoranti?

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 19/11/2015 - 17:05

Adesso si che che mi posso muovere tranquillo!

vincentvalentster

Gio, 19/11/2015 - 17:15

Alfano non mi è mai stato simpatico e lo ritengo politicamente meno che modesto. Tuttavia l'atteggiamento che mantiene nei confronti di eventuali attacchi terroristici nel nostro Paese, mi sembra giusto e corretto. Non si può creare il panico collettivo con allarmi ingiustificati e privi di oggettivi riscontri. Lo FBI ha paventato possibili attacchi a S. Pietro, nei luoghi della movida ( quali ? ) al a Duomo di Milano ed alla Scala. Magari fossero solo questi gli obbiettivi sensibili. Le misure di sicurezza sono state adottate e " l'Intelligence" può fare molto. Per una volta non prendiamocela con Alfano.

Giovanmario

Gio, 19/11/2015 - 17:22

qualche giorno fa mozzarella aveva annunciato: reagiremo con fermezza ai terroristi.. purtroppo dimenticava il poverino che in italia ci sono persone che difendono i cattivi e arrestano quelli dei servizi segreti.. sicuramente perchè questi ultimi sono meno pericolosi.. è solo una questione di palle

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 19/11/2015 - 17:30

Fino a quando l'italia,terrà un "OCCHIO DI RIGUARDO",nei confronti dei musulmani,assecondando tutte le loro stravaganti richieste "multiculturali","assistenziali",etc.etc.,tipiche del "bel" paese da "bonanza calabraghe accogliente papalino",verosimilmente SIAMO AL SICURO,sino al giorno in cui,saranno così forti numericamente,di imporre le loro regole,anche a noi!!

19gig50

Gio, 19/11/2015 - 17:33

Questo incompetente scellerato non deve ricoprire un incarico così importante.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 19/11/2015 - 17:34

Io non mi allarmo di certo, abito in un paesino...

Ritratto di matteo844

matteo844

Gio, 19/11/2015 - 17:45

In pratica Roma e' semivuota i gestori dei locali ti chiamano a casa per farti andare a ballare della serie paga uno entriamo in dieci ma nonostante cio non va nessuno. Io e i miei amici abbiamo le tasche piene di inviti e omaggi ma li rimangono.

lomi

Gio, 19/11/2015 - 17:48

Franco_I: beata ignoranza..in Italia e' gia' cosi' ..le regole di ingaggio si chiamano leggi...basta rispettarle.E' tutto chiaro, ma, evidentemente, si preferisce urlare che conoscere

Atlantico

Gio, 19/11/2015 - 17:49

Non serve drammatizzare quando la situazione è già drammatica di per se stessa.

linoalo1

Gio, 19/11/2015 - 17:52

E non ha tutti i torti!!!!Solo i Sinistrati si fasciano la testa ancora prima di rompersela!!!!Alfano,però,in queso caso,fa eccezione!!!!

01Claude45

Gio, 19/11/2015 - 17:52

Egr. releone13, ci sentiremo più sicuri se venissero chiuse le frontiere, se i clandestini fossero rispediti a casa loro, se i mussulmani che godono di qualche problema con la giustizia anche se in attesa di conferme fossero in galera o rispediti al loro paese. Ma ciò non sta avvenendo, anzi manco più pubblicano i dati dei quotidiani arrivi e dislocazioni. Ed io dovrei sentirmi sicuro? Certo se pure io sono armato e LIBERO DI DIFENDERMI.

Arq.fergio

Gio, 19/11/2015 - 17:56

IGNORANTE INCAPACE OPPORTUNISTA INCONPETENTE.....che dire di piu?

paràpadano

Gio, 19/11/2015 - 18:00

Co una specie di ministro del genere c'è da rabbrividire al solo pensiero che ci tranquillizzi.

florio

Gio, 19/11/2015 - 18:12

Essere inutile come un semaforo spento!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Gio, 19/11/2015 - 18:13

Renzi, Alfano, Pinotti, Gentiloni, Mogherini e, come avrebbe detto un famoso cronista di corse ciclistiche, via via tutti gli altri. Con questa Armata Brancaleone, certamente possiamo stare tranquilli. Persino le sturmtruppen di Bonvi, potrebbero attentare alla nostra sicurezza. Dalton Russell.

giottin

Gio, 19/11/2015 - 18:16

Con il puffo e alf-ANO siamo in una botte di ferro!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 19/11/2015 - 18:26

alfano.... poraccio! si è fatto manipolare mentalmente dai cre.tini di sinistra :-)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 19/11/2015 - 18:43

ccappai @ certamente annullando ora il giubileo sarebbe una vittoria dell'isis,ma non c'era nessun motivo per fare un giubileo straordinario,lo avrei capito se fosse arrivato il momento di farlo ma non così.In quanto alle guerre non ho mai visto vittorie solo colle parole,se si deve combattere si combatte,non ci sono alternative.

Luca63

Gio, 19/11/2015 - 18:50

Che cosa dovrebbe fare? dire a tutti di starsene a casa? La psicosi bomba ha colpito anche a Milano. Meno male che minimizza, altrimenti avvisterebbero bombe sospette ovunque....

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 19/11/2015 - 18:52

bravofaccia di ano tanto chi rischia sono i cittadini normali mica te che giri con auto blu e scorta, che tu sia stramaledetto

lamwolf

Gio, 19/11/2015 - 18:52

Siiii... e lui che non riesce a dare il minimo sindacale di sicurezza a noi figuriamoci affrontare il terrorismo islamico! Come siamo messi!...

Royfree

Gio, 19/11/2015 - 18:53

Per tutti quelli che sostengono e hanno sostenuto Renzi. Mi chiedo se provate un minimo di vergogna nel sapere che quest'idiota per governare abbia fatto ministro un cerebroleso incapace, leader di un partito che ha qualche migliaia di voti, e che ha le nostre vite nelle sue mani. Un solo morto e ve lo porterete per sempre sulla coscienza.

LAMBRO

Gio, 19/11/2015 - 18:53

IL NS MINISTRO DELL'INTERNO E' CADUTO DA PICCOLO E HA BATTUTA LA TESTA... NON HA ANCORA CAPITO CHE E' GUERRA!! SPERIAMO NON CI COSTI TROPPI MORTI!!

leo_polemico

Gio, 19/11/2015 - 18:54

Ma Angelino Alfano minimizza: "Nessuna sottovalutazione, ect.." Certo di rischi lui non ne corre certamente vista la protezione di cui gode...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 19/11/2015 - 23:51

Siamo sul punto di venire ferocemente aggrediti dai barbari assassini islamici e questo incosciente MINIMIZZA. Gli Usa ci mettono in allerta sulla possibilità di attacchi terroristici e lo stolto MINIMIZZA. Gli schifosi terroristi si nascondono sui barconi dei clandestini e l'imperdonabile ignorante leccapiedi della sinistra MINIMIZZA. EVIDENTEMENTE HA UN CERVELLO MINIMO IMPOSSIBILITATO A MISURARE LA REALTÀ.