Allerta maltempo in Sicilia e Calabria: la mappa del meteo Regione per Regione

Non si ferma l'allerta meteo nel sud Italia. Il sistema perturbato attivo sullo Stretto di Sicilia continua a determinare spiccate condizioni di instabilità su Calabria e Sicilia, con fenomeni temporaleschi persistenti soprattutto sull'area ionica, associati a
intensa ventilazione dai quadranti orientali

Non si ferma l'allerta meteo nel sud Italia. Il sistema perturbato attivo sullo Stretto di Sicilia continua a determinare spiccate condizioni di instabilità su Calabria e Sicilia, con fenomeni temporaleschi persistenti soprattutto sull'area ionica, associati a
intensa ventilazione dai quadranti orientali. La protezione civile ha quindi emesso, un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi.

In particolare, l'avviso prevede il persistere di precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Calabria e Sicilia, con carattere di particolare abbondanza e persistenza sui settori ionici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Previsto, inoltre, il persistere di venti forti dai quadranti orientali, con raffiche fino a burrasca forte sulla Sicilia, specie su settori settentrionali e ionici, e sulla Calabria; mareggiate lungo le coste esposte.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito meteorologico, prevede bel tempo nei giorni successivi: "Se l'estate di san Martino è già in anticipo al Centro-Nord, dove il sole domina incontrastato su gran parte delle regioni, da martedì anche tutto il Sud verrà conquistato dal bel tempo. Temperature massime molto piacevoli e fino a 21° al Centro-Sud, ma minime assai fredde con pochi valori sopra lo zero al Centro-Nord, addirittura sotto lo zero sulle valli alpine. Dai dati odierni, l'estate di san Martino durerà per parecchi giorni, almeno fino al 15 novembre".