All'estero è sconsigliato non premunirsi contro gli imprevisti. Un centinaio di euro bastano per una vacanza serena

Il periodo delle vacanze è già iniziato o sta per cominciare. E il viaggiatore consapevole si chiede anche se è nelle condizioni di far fronte a eventuali imprevisti. «Oggi i viaggiatori sono molto sensibilizzati sul tema della sicurezza e chiedono sempre più frequentemente protezione con soluzioni modulari che assicurino qualsiasi evenienza, anche considerando l'attuale contesto economico in cui le persone sono consapevoli di come le polizze assicurative rappresentino un importante protezione del budget familiare dedicato al viaggio. Al giorno d'oggi, infatti, acquistare un'assicurazione viaggio non è un lusso, e con un centinaio di euro è possibile garantirsi una vacanza serena anche in quei Paesi dove la sanità ha costi decisamente elevati per i non residenti», spiega Mauro Montagnini, responsabile Danni di Generali Italia. «Generali Sei in Viaggio» è la soluzione assicurativa che tutela il viaggiatore in caso di imprevisti quali un infortunio, una malattia improvvisa o il furto/smarrimento bagaglio. Può essere scelta per viaggi in Italia o all'estero, per il singolo, la famiglia o gruppi di persone, anche in alternativa o integrazione di pacchetti assicurativi forniti da tour operator.

La polizza protegge ovunque nel mondo, con assistenza sanitaria, rimborso spese mediche e protezione del bagaglio.

Il cliente può scegliere tra diverse tipologie di garanzie e, per ognuna di queste, tra diverse opzioni di somme assicurate, in base alle sue esigenze e alla tipologia di viaggio. È prevista anche una copertura che consente di recuperare la penale applicata per rinuncia alla partenza a causa di eventi quali, a esempio, un infortunio o una malattia improvvisa.

Con questa garanzia si ha anche la possibilità di assicurare il rimborso dei biglietti (aereo o di navigazione) acquistati tramite Internet.

Telefonando al numero verde dedicato, offre la possibilità di ricevere una serie di prestazioni di assistenza 24 ore su 24 quali il rientro sanitario, il viaggio di un familiare, la disponibilità di un interprete, il prolungamento del soggiorno all'estero, la consulenza medica specialistica e la segnalazione di un legale all'estero.

«Generali Sei in Viaggio», inoltre, può essere personalizzata con ulteriori coperture. «Infortuni in viaggio», prevede la liquidazione di una somma in caso di morte o invalidità permanente, con una speciale garanzia per i ragazzi fino a 14 anni. «Infortuni in volo», include la liquidazione di una somma per i casi di morte o invalidità permanente in caso di infortunio occorso durante un viaggio aereo.

«Responsabilità civile» rimborsa per l'assicurato i danni cagionati a terzi in conseguenza di fatti accidentali quando ci si trova in viaggio anche negli Usa e in Canada. «Annullamento viaggio/locazione» consente il recupero della penale applicata in caso di rinuncia al viaggio.

Questa garanzia può essere acquistata singolarmente o in abbinamento alle altre coperture operanti in viaggio.