Amazon, lavoratori di Piacenza in sciopero per il black friday

Lo sciopero dei lavoratori del centro di Piacenza è stato organizzato per chiedere un miglior trattamento economico. I sindacati: "I soldi da distribuire ci sono"

I lavoratori del centro Amazon di Piacenza sono sul piede di guerra. Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno indetto uno sciopero per questo venerdì per chiedere un migliore trattamento economico per i 4mila dipendenti. L'agitazione è organizzata nel giorno del black friday, tradizionalmente dedicato agli sconti. Lo scioperò scatterà con il turno di venerdì mattina e terminerà con l'inizio dello stesso turno di sabato. "Non c'è stata da parte di Amazon Italia - spiegano i sindacati - alcuna apertura concreta all'aumento delle retribuzioni o della contrattazione del premio aziendale, considerando anche la crescita enorme di questi anni". Previsti rallentamenti nelle consegne, tenuto anche conto dei grossi picchi di ordini legati al black friday.

Oltre al migliore trattamento economico i sindacati denunciano che i ritmi lavorativi "non conoscono discontinuità, le produttività richieste sono altissime e il sacrificio richiesto non trova incremento retributivo oltre i minimi contrattuali". Nel centro Amazon di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza, lavorano 2 mila impiegati con contratto a tempo indeterminato e altri 2 mila con contratti di somministrazione per il picco di Natale (da ottobre a dicembre). I lavoratori, assunti con il contratto del commercio e impegnati su tre turni di lavoro (6-14, 14.30-22.30, 23-6), percepiscono 1100-1200 euro netti al mese, per 14 mensilità.

Quello di Piacenza non è il solo magazzino Amazon in Italia. Da settembre è operativo un nuovo centro, a Rieti, che copre il Centro sud) e quello di Vercelli che copre il Nord-est. Piacenza coi suoi 70mila metri quadrati, resta il più importante e copre il Centro e il Nord. I sindacati sostengono che l'azienda è in buona salute: "I soldi da distribuire ci sono, le produttività richieste sono altissime e il sacrificio ulteriore richiesto (straordinari obbligati, lavoro notturno ormai strutturale e nel periodo di picco organizzato su 6 giorni la settimana, lavoro domenicale) non trova incremento retributivo oltre i minimi del contratto nazionale. Anche un premio “una tantum” per il picco natalizio ha trovato un no deciso".

Commenti

bundos

Mer, 22/11/2017 - 18:29

fanno bene le multinazionali a lasciare l'italia e anche quelle società italiane nel sangue fanno bene ad andare a produrre altrove.come si fa ad andare avanti : lunedi sciopero,martedi cartelle ecquitalia,mercoledi visita della guardia di finanza,giovedi visita dei ros,venerdi di nuovo ecquitalia,sabato di nuovo sciopero,la settimana prossima stessa musica per tutto l'anno- andate via finchè siete in tempo qui in itldiota non è posto per chi ha voglia di produrre e lavorare

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 22/11/2017 - 18:52

Chebbella la "niu-ekonomi"! Lavorare per due soldi, senza diritti e garanzie! Ecco i posti di lavoro del Buffalmacco di Rignano!

cir

Mer, 22/11/2017 - 19:00

dovete sabotare amazzon...... distruggerla.!

Rottweiler

Mer, 22/11/2017 - 21:59

Questa e'l'italia, appena c'e' qualcosa di buono ( rispetto al piattume circostante) ci si mettono di mezzo i sindacati. La amazon del caso si spostera', i lavoratori saranno messi a casa, ed i sindacalisti andranno a fare casino da un'altra parte ( tanto loro i soldi li portano a casa lo stesso).

cir

Mer, 22/11/2017 - 22:37

rottweiler...sei un cxxxxxo al cubo !! , grande BENFRANK!!

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 23/11/2017 - 01:44

cir sei un maleducato, meriti di vivere sotto un ponte come il pippaiolo BenFrank, siete due parassiti . 1200, o 1500 euro x 12 mesi, visto le 14 mensilità, non fanno schifo, voi invece e quelli come voi, si.

FRATERRA

Gio, 23/11/2017 - 07:55

.......tranquilli; sta trattando la Cgil...............

donzaucker

Gio, 23/11/2017 - 08:36

1.100 / 1.200 Euro al mese per 14 mensilità con gli straordinari pagati per un lavoro di movimentazione merci / facchinaggio assolutamente non specializzato. Io che sono laureato piglio 1.600 su 13 mensilità che cavolo si lamentano a fare?