Ambientalisti e geologi all'attacco: "Il sesso tra i nudisti distrugge la spiaggia di Es Cavallet a Ibiza"

Secondo ambientalisti e geologi, l'ecosistema della celebre spiaggia di Ibiza è a rischio per colpa dei nudisti

I nudisti stanno distruggendo 'ecosistema della spiaggia di "Es Cavallet", a Ibiza. A lanciare l'allarme sono gli ambientalisti e i geologi spagnoli, che puntano il dito contro i naturisti.

La colpa? I troppi rapporti sessuali consumati su quelle dune, che provocano enormi danni (irreparabili) alle dune di sabbia stessa, causandone l'erosione, oltre alle piante e agli arbusti tipici del luogo. Come racconta Dagospia, quella spiaggia è infatti celebre in tutta l'isola per chi vuole praticare sesso occasionale.

l biologo Joan Carles Palerm ha spiegato il problema: "L'accesso libero alle dune ne causa il disfacimento. Il sistema che le mantiene è molto complesso e qualsiasi alterazione, come questa attività continua, le colpisce fatalmente. Il sesso distrugge le fragili piante che crescono sulla spiaggia. Molti le sradicano senza pensare che sono loro a consentire la compattazione del substrato, che tengono insieme le dune: se le piante non ci sono più le dune vengono irrimediabilmente esposte al vento e all’erosione".

Commenti
Ritratto di Cali85

Cali85

Gio, 31/01/2019 - 18:48

Basterebbe mettere dei cartelli come in autostrada : SCOPARE PIANO !!!

Divoll

Gio, 31/01/2019 - 23:42

Non ho parole... Per gli abissi che puo' raggiungere la depravazione umana...

cgf

Ven, 01/02/2019 - 00:02

tutta invidia

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 01/02/2019 - 09:24

questione di educazione verso la natura,non è tanto il scopare, ma l'atto demenziale di strappare delle piante,

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 01/02/2019 - 09:33

se è un'area di rilevanza ambientale e naturalistica, vengano sgombrati e trasferiti altrove, con o senza costume da bagno