Amichevole Brescia-Cagliari, scontri tra ultras: 4 carabinieri contusi

Prima della partita "amichevole" tra Brescia e Cagliari, gli ultras delle due tifoserie si sono presi a bastonate: contusi anche quattro carabinieri

Tra Brescia e Cagliari era in programma una partita amichevole. Ma di amichevole non c'è stato nulla, almeno tra le due tifoserie. Prima dell'inizio del match, gruppi di ultras delle due squadre si sono affrontati a colpi di bastone nelle vicinanze del centro sportivo di Palazzolo, dove si stava per giocare la partita.

Un centinaio di persone, tra bresciani e sardi, si sono dati appuntamento fuori dallo stadio e si sono colpiti a vicenda con le aste delle bandiere. La scena è stata ripresa da alcune tv locali, che erano presenti allo stadio per trasmettere in diretta le immagini della sfida.

Il brutto episodio si è verificato nonostante la particolare natura della partita in programma, una normalissima amichevole estiva. Prima dell'inizio del match, fissato alle 17 nella località bresciana di Palazzolo, i due gruppetti di tifosi hanno pensato bene di darsele di santa ragione. (per vedere il video clicca qui)

Negli scontri sono rimasti contusi anche quattro carabinieri e tra i feriti ci sarebbero anche alcuni supporter, ma nè i militari nè i tifosi hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere.

In questo momento i carabinieri e la Digos della questura di Brescia sono al lavoro per ricostruire le fasi che hanno portato agli scontri, ai quali avrebbero dovuto partecipare un centinaio di tifosi. Le forze dell'ordine erano presenti allo stadio, ma erano troppo pochi per controllare i tifosi sardi, giunti al campo in un numero superiore alle attese.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 22/07/2017 - 19:20

Un'AMICHEVOLE!!!!lol lol.

Martinico

Sab, 22/07/2017 - 20:39

Siamo proprio un paese senza speranza. Mettete questa verve nei giusti luoghi.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Dom, 23/07/2017 - 04:11

per come e messa adesso l italia si spendono energie per queste cose? inutile..gli italiani saranno sempre schiavi, scendono in campo solo per le partite di calcio . Poi per ogni nuova legge capestro o tassa aspettano che si muovano altri .

il sorpasso

Dom, 23/07/2017 - 08:58

Personalmente non avrei fatto intervenire le forze dell'ordine e li avrei lasciati al loro destino: per una partita amichevole devono prendersi a bastonate? mah strana gente!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 23/07/2017 - 09:02

Le due squadre dovrebbero fare le prime 5 partite di campionato a porte chiuse. Vediamo se la capiscono tifosi e società!

VittorioMar

Dom, 23/07/2017 - 09:49

..QUESTE COSE NON DOVREBBERO ACCADERE...: SOSPENSIONE PER UN ANNO E PARTITE A PORTE CHIUSE.. MULTE SOSTANZIOSE PER DANNI A PERSONE E COSE...!!!