"Amo mio figlio e voglio un bimbo con lui, ma non è incesto"

La storia arriva dagli Stati Uniti, i protagonisti sono la 51enne Kim West e suo figlio, il 32enne Ben Ford, dato in adozione e rincontrato due anni fa dopo un lungo scambio di lettere e telefonate. Ora vogliono avere un bimbo insieme

Innamorati e desiderosi di avere una famiglia. Sembra la storia di tante coppie, ma quelle di Ben e Kim è diversa: i due sono madre e figlio. Non solo vogliono sposarsi ma anche avere un figlio insieme.

La storia arriva dagli Stati Uniti, i protagonisti sono la 51enne Kim West e suo figlio, il 32enne Ben Ford, dato in adozione e rincontrato due anni fa dopo un lungo scambio di lettere e telefonate. Dopo 30 anni di separazione, Kim e Ben sono ormai inseparabili da più di due anni: l'uomo, per amore della madre, ha lasciato anche la moglie e la coppia si è trasferita a vivere in Michigan, sognando una vita insieme. Per la legge però si tratta di incesto e i due rischiano il carcere, anche se per ora non è ancora chiaro quali misure la polizia intenda prendere.

Intervistati dal New Day, hanno raccontato la loro vicenda: "So che le persone diranno che siamo disgustosi - si è giustificata la signora West dalle pagine del quotidiano online -, che dovremmo essere in grado di tenere sotto controllo i nostri sentimenti, ma quando sei colpito da un amore così forte sei disposto a lasciare tutto e a combattere per questo. Succede una volta nella vita ed è un qualcosa da cui Ben ed io non vogliamo scappare". Le accuse di incesto non spaventano la donna, che risponde con motivazioni psicologiche a supporto del sentimento: per Kim la loro condizione, infatti, sarebbe da ricondurre alla cosiddetta 'Attrazione Sessuale Genetica', termine con il quale si indica appunto l'attrazione sessuale scatenata dall'incontro in età adulta fra due parenti stretti che fino a quel momento hanno vissuto vite separate e distinte. "Questo - ha detto - non è incesto, è ASG. Siamo come piselli in un baccello destinati a stare insieme".

Commenti

swiller

Dom, 10/04/2016 - 00:19

Che schifo.

cgf

Dom, 10/04/2016 - 10:37

ASG? Quindi se dovessi avere sesso contro la volontà altrui non è vero che sto violentando/stuprando, tantomeno commetto un abuso, è ASG non puoi farci nulla, smettila di piangere/strillare/... Ma dove siamo finiti? keskifo.

Giorgio5819

Dom, 10/04/2016 - 12:06

La fantasia umana non ha limiti, grottesco.