Ancona, scambio di persona tra le vittime, lei scrive: "Sono viva"

Il nome di Benedetta Vitali, è comparso tra quelli delle vittime della discoteca a Corinaldo, in provincia di Ancona, ma lei su Instagram chiarisce: "Sono viva, non sono andata al concerto di Sfera"

Tipico caso di scambio di persona. Solo che stavolta il nome della protagonista, Benedetta Vitali, è comparso tra quelli delle vittime della discoteca a Corinaldo, in provincia di Ancona. Ed è così che su Instagram è partita la precisazione: "Sono viva, non sono andata al concerto di Sfera".

Ancora non è dato sapere se si tratti di un'omonimia o di un errore nella diffusione dei nomi. Di certo c'è soltanto che, come si legge sul Messaggero, il cantante Sfera Ebbasta era l'idolo della ragazzina tanto che lei gli aveva fatto gli auguri di buon compleanno in una stories precedente. Dopo lo scambio di persona la giovane ha reso privato il suo profilo Instagram, dopo aver pubblicato un post in cui ha scritto a chiare lettere: "Non ci sono stata al concerto". Al momento le vittime accertate sono sei e i feriti 100, di cui 8 gravi. Gli investigatori stanno cercando l'uomo incappucciato che avrebbe spruzzato lo spray urticante.