Alfano: "Più poteri ai prefetti. Divieti come per gli stadi"

Dopo la devastazione ad opera dei black bloc, il ministro dell'Interno adesso annuncia nuove norme

"La manifestazione del Primo maggio poteva essere un nuovo G8", con i contestatori all'assalto dell'Expo gate in piazza Castello, "per poi arrivare fino alla Scala". È questo lo scenario che fa dire al ministro dell'Interno, Angelino Alfano, che nonostante il caos la giornata a Milano poteva andare molto peggio. E lo ribadisce in un'intervista al Corriere della Sera.

Critiche sulla gestione della manifestazione ne sono arrivate. E molte. Dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle si è giunti a chiedere le dimissioni del numero uno del Viminale e molti si sono chiesti se la strategia adottata dalle forze dell'ordine, che hanno evitato lo scontro ma non le devastazioni, sia stata la migliore che si potesse auspicare.

"C’è stata una robusta attività di prevenzione con 2 arresti, 52 denunce, 32 espulsi e tantissimo materiale sequestrato" e "oltre la metà erano stranieri", dice il ministro, che chiarisce anche come dal suo punto di vista fosse impossibile bloccarli prima dell'ingresso in Italia. Infatti "si erano dati appuntamento dopo la devastazione di Francoforte durante il vertice della Bce un mese e mezzo fa. Non potevamo chiudere le frontiere per settimane".

Il Viminale si schiera con il capo della polizia, Alessandro Pansa, nel dire che non caricare i manifestanti è stata la scelta giusta. "Una scelta intelligente", secondo Alfano, per non cedere alla tattica dei manifestanti: "Volevano essere inseguiti in modo che si scoprissero i presidi che impedivano l'accesso al centro storico". Un'opinione molto distante da quella del Sap (Sindacato autonomo di polizia), che accusa il governo di avere mandato gli agenti al macello.

C'è ora in ballo un nuovo disegno di legge, che prevederà l'arresto differito e sanzioni più aspre per chi ha con sé abiti e caschi per nascondere la propria identità, ma soprattutto si darà "uno strumento più efficace ai prefetti". Alfano pensa al divieto preventivo, come già accade per gli stadi. "Quando c’è un alto indice di pericolosità sarà proibito sfilare nel centro delle città".

Intanto da Roma arriva l'impegno, accanto a quello della Regione Lombardia, a risarcire quanti hanno subito danni a causa delle violenze. "La proprietà è sacra. Siamo pronti a fare la nostra parte".

Commenti
Ritratto di kikina69

kikina69

Dom, 03/05/2015 - 10:23

Buon segno. Ha percepito il cambiamento in atto nell'opinione pubblica e che nei sondaggi la Lega vola. Ottimo.

Ritratto di Folgore60

Folgore60

Dom, 03/05/2015 - 10:36

Oggi quattro mentecatti disadattati e non educati dai genitori, che abbracciano l'anarchia come stile di vita, non particolarmente dotati ed organizzati al minimo, che hanno creato non pochi problemi a Milano. Le frontiere non si potevano chiudere per settimane ... Domani il rischio del terrorismo dello stato islamico, che potrebbe combinare chissà cosa in Italia, con le frontiere SPALANCATE da anni. Se dovesse succedere qualcosa a causa di altri invasati (religiosi questa volta), il nostro Angelino nazionale cosa inventerà pur di metterci una pezza? Con la differenza che in un caso del genere si conteranno i morti trucidati, non solo i danni materiali. Meditate gente, meditate ...

lolafalana

Dom, 03/05/2015 - 10:38

Questo è lo scopo finale di questi agitatori provocatori infiltrati dal regime e cioè quello di limitare le libertà di manifestare il dissenso a chi lo vuole esternare democraticamente e criminalizzare comunque il dissenso: tutte le dittature da secoli hanno usato questi metodi liberticidi!

cameo44

Dom, 03/05/2015 - 10:40

In questo anno di suo Governo Renzi ed Alfano di sxxxxxxxe ne hanno dette tante ma le ultime hanno dell'incredibile Renzi ha definito quat tro tempestelli i tanti criminali che hanno messo a ferro e fuoco Milano assediando e colpendo le forze dell'ordine Alfano dice di aver evitato un altro G8 e di non poter chiudere le frontiere ma si posso no chiudere alcune zone delle città Roma non ha insegnato nulla ne si possono rendere inovvensive le forze dell'ordine per paura dei crimi nali questa è una resa come quella alla criminalità che si è impos sessata di interi quartieri cosa deve succedere ancora affinchè Alfa no vada via?

marinaio

Dom, 03/05/2015 - 10:40

Misure più dure? Ci sono arrivati finalmente ma con anni di ritardo. E per i barconi? Quando dovemo ancora aspettare per bloccare anche quelli?

terzino

Dom, 03/05/2015 - 10:41

Si chiudono le stalle dopo che son scappati i buoi. Ma se persino i cittadini americani erano stati sensibilizzati sul fatto di non recarsi a Milano perchè per le previste manifestazioni si prevedevano disordini e danni. Già ma lui vive su Marte. I promotori, coloro che vanno in Prefettura a dichiarare una manifestazione dovranno, d'ora in poi, allegare una polizza assicurativa per la copertura di eventuali danni con massimali alti altrimenti a casa. Il diritto di manifestare non significa il diritto di devastare, di limitare la libertà degli altri e danneggiarne la proprietà. A tutto c'è un limite.

iotului

Dom, 03/05/2015 - 10:49

Ha ragione Alfano. Polizia e carabinieri hanno evitato che facessero il peggio quei teppisti. Salvini compreso.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 03/05/2015 - 11:01

La Lega vola, SILVIO IL FEDERATORE trionfa, il PD crolla. Il popolo vuole un governo serio, onesto e capace che garantisca ordine, sicurezza, disciplina, benessere, piena occupazione: vuole un governo FI-LEGA-Fratelli d'Italia, Forza Nuova! Alfano ormai ha perso credibilità, non è in grado di garantire alcuna sicurezza, è in balia dei black bloc; il centro di Milano non esiste più, è un cumulo di macerie fumanti, ma neppure dentro l'expo le cose vanno meglio, è crollato parte del soffitto di un padiglione, ci sono molti feriti. Insicurezza dentro e fuori l'expo: Alfano DEVE DIMETTERSI. L'expo è un flop, sporcizia, allagamento, pochi visitatori (dal sito de "Il fatto quotidiano", oggi)trionfano corruzione e incompetenza, fanno affari solo l'amichetto Farinetti e le Coop rosse. Renzi DEVE DIMETTERSI. AL VOTO SUBITO!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 03/05/2015 - 11:06

Deve, comunque, andarsene. Dannoso, prima ancora che inadeguato. Dopo l'invasione da parte di orde di clandestini senza arte nè parte, che ci resteranno sulle croste per il resto della loro esistenza, ecco la permissività e l'acquiescenza passiva e fatalista nei confronti della devastazione di una città. Fora d'i ball!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 03/05/2015 - 11:13

Adesso vogliono dare a bere che questi delinquenti,sono venuti oltralpe(per la pace e la serenità dei nostrani "centri sociali",recentemente benedetti dal papa....)

giovanni PERINCIOLO

Dom, 03/05/2015 - 11:13

Visto che il disastro era stato previsto da tempo perché il quacquaraquà e il suo mandante renzie non ci hanno pensato prima a promulgare se non una legge almeno un decreto che prevedesse la proibizione di sfilarte in città "Quando c’è un alto indice di pericolosità". Con tutto il decisionismo e i dl tanto cari a renzie non hanno trovato tempo per occuparsi di Milano???? Branco di buffoni allo sbaraglio, ecco cosa é il governo!

Aleramo

Dom, 03/05/2015 - 11:19

Meno male che ha fatto una "robusta attività di prevenzione", chissà se non l'avesse fatta...

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 03/05/2015 - 11:24

nonostante quanto scrivete non pare che sia successo granchè...appunto come una partita di calcio finita male! giusto trattare questi fatti e i manifestanti come "sportivi" esagitati!

lamwolf

Dom, 03/05/2015 - 11:34

Da quando è Ministro dell'Interno non c'è stata manifestazione annunciata violenta che non c'è stata devastazione. Mi domando ma siamo proprio abbandonati dalle istituzioni? Chi paga? e le forze dell'ordine sono proprio carne da macello? Vergogna!

morghj

Dom, 03/05/2015 - 11:38

Alfano e il capo della polizia dovrebbero spiegare perché Salvini, per organizzare una manifestazione di persone perbene, ha dovuto presentare una fidejussione a garanzie di eventuali danni, mentre a questi no-EXPO, organizzatori di una manifestazione zeppa di pezzi di mexxa, non è staro chiesto nulla.

ClaudioB

Dom, 03/05/2015 - 12:34

@iotului, perché prima di scrivere non mette in moto il cervello? @zanandrea, e se una delle auto finite al rogo fosse stata la sua, come avrebbe commentato?

BUBUCCIONE

Dom, 03/05/2015 - 12:37

XX iotului………… Un bel tacer non fu mai scritto …

Garganella

Dom, 03/05/2015 - 13:01

Mi sembra inutile chiudere la stalla quando i buoi sono scappati!!!

Efesto

Dom, 03/05/2015 - 13:27

Nel quadro di una strategia generale ritengo che il comportamento delle forze dell'ordine sia stato corretto ed efficace. I risultati si vedono con: 1) i media hanno già messo al bando i black-bloc; 2) la popolazione non potrà essere condizionata da nessun appiglio giuridico per violenza gratuita verso manifestanti; 3) si è creata la possibilità di chiudere l'autorizzazione a manifestazioni sgradite e pericolose. Questi cretini (notav, noexpo, blackbloc, etc) non hanno più scampo. saranno per sempre odiati dalla maggioranza delle persone perchè hanno devastato non per difendersi, ma per il puro piacere di devastare e tutti lo hanno capito. Sono caduti nella loro stessa trappola. Se un domani venissero a prendere un fracco di mazzate, nessuno li piangerebbe.

Ettore41

Dom, 03/05/2015 - 13:39

@KIKINA. ....... Buon Segno!!!!!!!. Ma che dici, solo perche'parla di arresto differito? Arresto preventive no? Li conoscono non vedo perche' no. In galera per anni senza attenuanti generiche e senza sconti di pena no? Far pagare a loro i danni mettendoli a lavorare aggiustando le buche nelle strade no? Rendere i genitori responsabili in solido se il delinquent e' minorenne no? Divieto di affidamento ai servizi sociali perche' gli fai un favore. Ora oltre il danno la beffa. I danni verranno risarciti. Si con soldi pubblici, cioe' con i soldi delle tasse che quei cittadini hanno pagato. E Alfano ha anche il coraggio di venirci a dire:"2 arresti e 52 denounce". SOLO 2 ARRESTI? Ma per favore altro che buon segno, siamo in mano a degli incompetent.

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 03/05/2015 - 13:43

Alfano, stai ricevendo tante batoste , tante critiche...lo vuoi capire che non sei in gradio di fare il mestiere a cui ti sei aggrappato? Fuori dalle palle, inacapace!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 03/05/2015 - 14:47

Il problema dell'ordine pubblico in Italia non è prodotto dagli agenti di polizia che fanno in una maniera o in un'altra maniera ... ma chi li dirige e si sa che chi li dirige è la "longa manus" del Potere "pro tempore". E di poi con tutte quelle fre_gnacce che "... all'ordine ci penso io..." lo si vede da un pezzo con che competenza, ma dubito, hanno risolto certi problemi di ordine pubblico ma non per colpa delle forze dell'ordine sul campo le quali sono use a "UBBIDIR TACENDO".

Blueray

Dom, 03/05/2015 - 15:26

Sanno solo fare leggi, leggi e ancora leggi che poi nessuno rispetta e che comunque nemmeno si sa chi potrebbe tentare di far rispettare. Insipienza totale di chi ci governa. Ma dare due manganellate per raddrizzar le schiene no eh? Ce lo impedisce l'Europa? Per forza, se invece di darle in strada a questi farabutti gliele danno in caserma!!

Ritratto di kikina69

kikina69

Dom, 03/05/2015 - 15:57

Gentile Ettore. Non ho detto che sono soddisfatta al 100 e che non si possa fare di piu ma che c'e almeno nelle intenziini un cambio di rotta. Invece del solito buonismo da 4 soldi si sta prendendo atto - anche con molta lentezza - che questi sono dei criminali. Mi riferisco al duvieto di manifestare nei centri delle città e anche al fatto che sia dalla societa civile che dai mass media vedo prendere posizioni piu vicine alle mie e a quelle di Salvini. In questo senso parlavo di buon segno...perche la causa delle devastaziini e primariamente di carattere culturale. e forse anche perche non nutro nessuna fiducia in eventuali dimissioni del ministro...troppe volte a partire dal tradimento verso B ha dimostrato di essere troppo attaccato alla poltrona. E sono convinta che ce li dovremo sorbire almeno fino al 2018. Sono incapaci e inetti. Se almeno cambiano le norme in materia ...si chiama riduzione del danno. Saluti