Anis Amri potrebbe aver ucciso ​anche un sedicenne ad Amburgo

Un omicidio sulle rive del fiume Alster apre una nuova pista su Anis Amri: il terrorista di Berlino potrebbe aver ucciso un sedicenna ad Amburgo

La strage di Berlino potrebbe non essere l'unico omicidio in nome dell'Isis fatto da Amis Amri. La sua furia omicida infatti pare aver colpito anche ad Amburgo.

Un altro omicidio del terrorista?

Dopo la rivendicazione dell'Isis, che ha confermato che l'uomo ucciso in una sparatoria con la polizia la notte scorsa a Milano, il super-ricercato tunisino Anis Amri, era proprio l'autore materiale della strage di lunedì con un tir in un mercatino di Natale a Berlino, viene fuori un nuovo retroscena sullo stragista. Nel mese di ottobre è stato ucciso un ragazzo che si trovava sulle rive del fiume Alster, ad Amburgo, insieme alla sua fidanzata. La vittima è stata avvicinata da uno sconosciuto e accoltellato a morte alla schiena.

Il gesto, come spesso accade, era stato ricendicato dallo Stato Islamico. L'identikit fornito dalla polizia parlava di un ragazzo apparentemente tra i 23 e 25 anni di età, che assomiglierebbe proprio ad Amis Amri.

Commenti

pensaepoiagisci

Ven, 23/12/2016 - 16:47

dobbiamo stare attenti alle nostre spalle..mentre camminiamo per strada..perche' uno di questi individui puo' ammazzarci senza pieta'..che DIO CI AIUTI !