Anziana sfrattata chiede aiuto. E a soccorrerla arriva un principe

Una vedova 80enne dopo 42 anni si è vista sfrattare dai nuovi proprietari dell’appartamento. Ha lanciato un appello sulla Gazzetta di Parma e un principe le ha trovato casa...

Le favole a volte diventano realtà. È successo a una vedova 80enne che dopo 42 anni si è vista sfrattare dai nuovi proprietari dell’appartamento. Con una pensione di 600 euro, Edith Fill aveva lanciato un appello sulla Gazzetta di Parma per una nuova casa congrua alle sue magre finanze. E indovinate chi ha risposto? Un principe. In carne e ossa. Diofebo Meli Lupi di Soragna, casata nobile, presidente dell’Ordine Costantiniano di S.Giorgio, ha infatti offerto un appartamento in comodato gratuito. Adesso la donna potrà trasferirsi in borgo Ronchini, centro storico, col figlio 53enne disoccupato.

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Mar, 18/03/2014 - 13:56

E vissero felici e contenti.

Mechwarrior

Mar, 18/03/2014 - 14:05

Si stava meglio con la monarchia :-)))))))))))

rinaldo

Mar, 18/03/2014 - 14:42

Bravo principe, il gesto Le fa onore.

moshe

Mar, 18/03/2014 - 14:43

Sarebbe bastato che dicesse che era una clandestina; avrebbe avuto casa ed assegno sociale!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 18/03/2014 - 16:51

Ma almeno era azzurro ?

titina

Mar, 18/03/2014 - 17:05

Un vero nobile perchè la vera nobiltà è la nobiltà di cuore.

mariod6

Mar, 18/03/2014 - 19:57

A lei, Principe di nome e di fatto, un sincero ringraziamento per il suo gesto. Al comune un plauso per la solita assenza. Al proprietario dell'appartamento che l'ha sfrattata auguro un feroce controllo della Guardia di Finanza sui redditi degli ultimi 200 anni. Ha comunque ragione Moshe, se era extracomunitaria andava via di lusso.

Anonimo (non verificato)

buri

Mer, 19/03/2014 - 21:49

Bravo il principe, nobile di nascita ma anche d'anima