Anziano sposa badante di 54 anni più giovane. I figli vanno in Procura

A Lastra a Signa un pensionato di 91 anni sposerà martedì la sua badante di 37

La trama è comune a tante storie, in un Paese come l'Italia che ha uno dei tassi di età media più alti del continente. Un arzillo pensionato di novantun anni che martedì prossimo sposerà la badante, di trentasette.

Succede a Lastra a Signa, in provincia di Firenze, dove un artigiano rimasto vedovo da quattro anni ha deciso di convolare a nozze con la donna di origini georgiane che lo assiste da qualche tempo. Una decisione contro cui si sono scatenati i tre figli del pensionato, che hanno presentato un esposto alla Procura della Repubblica per bloccare il matrimonio.

La notizia del matrimonio, i figli l'hanno appresa dal passaparola originatosi in paese dopo la comparsa delle pubblicazioni matrimoniali, quest'estate. Prima di allora, i tre sostengono di non averne avuto notizia.

“Abbiamo cercato inutilmente di far desistere nostro padre – spiegano i figli a La Nazione – poi, visto che non ci riuscivamo e che insisteva a volersi sposare, abbiamo deciso di procedere all’esposto, affidandoci alla Procura attraverso l’avvocato Alberto Corsinovi, che segue per noi la vicenda”. 

Commenti

giottin

Lun, 22/09/2014 - 13:26

Più che un arzillo pensionato potrebbe essere un emerito cretino!!!!Sarebbe una cosa da vietare per legge, non tanto nei confronti della differenza di età, ma nei confronti del contesto. E' più che evidente che la ex sovietica lo fa avendo sentito il profumo del suo conto in banca e...solo per quello, sperando che crepi il giorno dopo!!

nerinaneri

Lun, 22/09/2014 - 13:50

...poi una viene accusata di avercela coi pensionati!...

liibalaaba

Lun, 22/09/2014 - 13:58

Purtroppo di episodi del genere, il nostro paese è ricco! Io stesso anni oro sono, ho assistito, a seguito di una pratica di successione che seguivo, ad uno sconcio del genere. Il problema è: come fai a vietare un matrimonio di questo tipo? Riesci a dimostrare la malafede di queste troie? Bisognerebbe vietare l'ingresso di simili personaggi! Allora si che il problema lo risolvi alla radice! Ma, fintantocchè, abbiamo al governo, il "gelataio", ed al colle il vegliardo, che prende ordini dalla Trojka, credo ci siano ben poche speranze che le cose possano cambiare! Auguri a tutti noi, ne abbiamo davvero bisogno!

Guido_

Lun, 22/09/2014 - 14:31

...la stessa differenza d'età che c'è tra Berlusconi e la Pascale!

Ritratto di elpolloloco71

elpolloloco71

Lun, 22/09/2014 - 14:46

Ma poverino. Fa proprio bene!!! Se, come dice l'articolo, il vecchietto è arzillo e, quindi, capace di intendere e di volere, perché no? A maggior ragione, come mai, sino ad oggi nessuno dei tre figli ha voluto farsene carico? Gli avevano preso la badante per il suo bene, giusto? Oppure no? Perciò, perché lamentarsi ora? In Georgia, per cultura, vi è un particolare culto delle persone anziane, che sono curate ed accudite dalla famiglia. La giovane badante gli ha donato felicità ed attenzioni e, in fin dei conti, tanto basta. Se il pensionato ha deciso in questo modo, sarà sicuramente per un ottimo motivo..... Lunga vita e tanti auguri. Viva gli sposi.

onurb

Lun, 22/09/2014 - 15:07

Mio padre ha 97 anni e, dunque, è un po' più vecchio dell'artigiano di Lastra a Signa. In ogni caso il novantunenne è tutto tranne che arzillo. La badante, invece, è molto furba: s'è fatta due conti e, se riesce a far campare il vecchio per cinque anni dopo il matrimonio, si porta a casa una pensione che, pur essendo di reversibilità, la farà vivere da signora al suo paese, senza considerare l'eventuale eredità. Una domanda ai figli: non potevate fare come me, che a mio padre ho dato un badante sposato e non una badante nubile?

Il giusto

Lun, 22/09/2014 - 15:11

Il pregiudicato è più furbo!Lui la sua badante la porta in parlamento,a spese degli italiani!!!

GVO

Lun, 22/09/2014 - 15:11

....non solo x il conto in banca, ma x la reversibilità della pensione...! e cosi noi continuiamo a pagare! Siamo proprio dei cogli....!!

pittariso

Lun, 22/09/2014 - 15:37

GVO-E' vero!La reversibilità dovrebbe operare solo dopo almeno 15 anni di matrimonio in cui sono stati pagati i contributi e mai quando ormai contributi sono stati pagati e si perecepisce già la pensione.

pittariso

Lun, 22/09/2014 - 15:41

OGV-Sottolineo che il vero poblema é la reversibilità che viene pagata da noi per molti anni ed a fondo perso in quanto ,probabilmente,non verà neppure spesa in Italia.L'eredità é questione degli eredi mentre lo stto potrebbe addirittura guadagnarci.

onurb

Lun, 22/09/2014 - 15:45

Il giusto. Sei un disco con una sola canzone: la canzone mononota.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 23/09/2014 - 10:23

gli faccino fare una visita accurata da un neurologo a quella età la testa purtroppo non funziona più bene è natura questa.E bolccare i suoi averi darli in mano a un giudice o controllore.I figli finche è è in vita sono obbligati ad assisterlo e lui lascia la eredità alla badante? Pazzesco questo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 23/09/2014 - 10:24

gli faccino fare una visita accurata da un neurologo a quella età la testa purtroppo non funziona più bene è natura questa.E bolccare i suoi averi darli in mano a un giudice o controllore.I figli finche è è in vita sono obbligati ad assisterlo e lui lascia la eredità alla badante? Pazzesco questo.