Ape social, il piano per gli "sconti" alle donne

Anticipo pensionistico, Rita (Rendita integrativa temporanea anticipata), agevolazioni per le donne, pensione di garanzia per i giovani: i temi caldi sulla previdenza

Anticipo pensionistico, Rita (Rendita integrativa temporanea anticipata), agevolazioni per le donne, pensione di garanzia per i giovani. Sono molti i temi all’ordine del giorno della riunione tra governo e sindacati fissata al ministero del Lavoro mercoledì 30 agosto. Tra le novità più importante che potrebbe entrare nella legge di stabilità, come ricorda ilSole24ore, è uno "sconto" proprio per le donne che vogliono accedere all'Ape sociale. Di fatto nel pacchetto previdenza potrebbe entrare dunque un prvvedimento che facilita alle donne il raggungimento dei requisiti. L'idea nasce anche da un'analisi delle richieste proprio per l'Ape social in queste settimane. Il 26% delle domande infatti riguarda le donne. Un segnale della difficoltà da parte delle donne a raggungere i contributi richiesti perché impegnate anche nella cura della famiglia per diversi anni. L'ipotesi in campo prevede uno scontro contributivo di due o tre anni proprio per le donne che richiedono l'Ape social. Una mossa che però potrebbe mandare in soffitta l'"opzione donna" che ha dato l'opportunità alle lavoratrici che avevano raggiunto i 35 anni di versamenti nel 2015 di poter lasciare il lavoro.