Appendino contro Salvini su genitori: "Non faremo marcia indietro"

Durante il XVI congresso nazionale di Arcigay, Chiara Appendino si schiera dalla parte del Garante della privacy, che ha osteggiato Matteo Salvini, e ribadisce il suo completo appoggio alle famiglie omogenitoriali

Anche il sindaco di Torino, Chiara Appendino, ha deciso di dire la sua in merito alla decisione del Garante della privacy che ha respinto l’idea del ministro Salvini di tornare burocraticamente ad utilizzare i termini “madre” e “padre” nei documenti inerenti i figli minorenni.

Due giorni fa il vicepremier ha fatto sapere che, in ogni caso, la sua intenzione di andare avanti sul tema non è retrocessa di un millimetro e che resta ferma in lui la convizione di difendere il diritto di ogni bambino ad avere un padre ed una madre riconosciuti nel loro ruolo.

Dichiarazioni che hanno fatto storcere il naso alla Appendino, che invece crede fermamente nei passi fatti in avanti in favore delle coppie omosessuali, verso le quali ha sempre mostrato il proprio appoggio. Nella giornata di ieri, durante il XVI congresso nazionale di Arcigay, il primo cittadino è così intervenuto all’evento, come riportato da “Il secolo d’Italia”.“Noi rimaniamo dell’idea che sia giusto il passo in avanti che si è fatto e che la posizione di Salvini sia un passo indietro.”, ha affermato con sicurezza. “Noi continueremo per la nostra strada e non faremo marcia indietro”.

Del resto, come insiste la Appendino “essere riconosciuti da legge e da linguaggio non è marginale”. E ancora: “È il primo passo per dimostrare che una cosa esiste. Spesso si pensa che conquistare un diritto sia conquistarlo per qualcuno, invece è un diritto conquistato per tutta la comunità. È il primo passo per dimostrare che una cosa esiste. Spesso si pensa che conquistare un diritto sia conquistarlo per qualcuno, invece è un diritto conquistato per tutta la comunità.

Proprio come Matteo Salvini, ma dal fronte opposto, il sindaco di Torino non intende cedere terreno. “Torino ha dato molto in tema di diritti, sta continuando a dare e così continuerà. A Torino abbiamo iniziato con le trascrizioni all’anagrafe di figli di coppie omogenitoriali, aprendo una strada seguita da molti sindaci. E la città non farà nessun passo indietro in termini di diritti Lgbt ma ove possibile continueremo a fare fatti”.

Di diverso avviso Giorgia Meloni, che su Facebook ha invece commentato: “Il Garante della privacy (ex parlamentare Pd) boccia il ripristino delle diciture padre e madre sulle carte d’identità per i figli minorenni, vuole tenere genitore 1 e 2. Avvertitelo che privacy o non privacy a occhio si vede chi dei due è il padre e chi la madre, e la nostra legge non permette adozioni gay. Basta idiozie.

Commenti

titina

Sab, 17/11/2018 - 15:57

Una domanda: i figli come chiamano i genitori?Se li chiamano papà si scriva due volte papà, se li chiamano mamma si scriva due volte mamma, se li chiamano mamma e papà si usino i due termini. problema risolto.

giosafat

Sab, 17/11/2018 - 16:06

Appendino non deve sfidare nessuno, deve limitarsi a rispettare e a far applicare le leggi...o essere destituita. Punto e basta.

agosvac

Sab, 17/11/2018 - 16:12

Questa dei genitori 1 e 2 non è una sfida a Salvini ma alla stessa intelligenza!

blu_ing

Sab, 17/11/2018 - 16:14

sta cretina... ma non esiste la famihlia e la famihlia tradizionale non esiste la differenza perche' la famiglia e' una sola madchio femmina, il resto e' una accozzaglia di porci malati mentali

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 17/11/2018 - 16:34

sssssssss, devi obbedire alle leggi, punto. muuutaaaaaaa

01Claude45

Sab, 17/11/2018 - 16:40

Basta iscriversi al 5 S(talle) per aver automaticamente "marchiato" il cervello di"CAZZATULLAGGINE". Devono "inventarsi" una cazzata fuori logica e buon senso per SENTIRSI partecipi a pieno titolo di 5 S(talle). La Appendino sarà sicuramente "genitore 2", visto come ha ridotto Torino: una cloaca ingovernabile. E utilizza il suo pregiato tempo a cazzeggiare su "genitore 1 o 2". I suoi figli come la chiamano? Genni2 e Genni 1? E pensare che mi lamentavo di Fassino! Rispetto a questo era un "gigante". Boh, non c'è mai limite al peggio. Si rassegnino i torinesi e l'esperienza grillina insegni loro ad usare la testa almeno dentro la cabina elettorale.

HARIES

Sab, 17/11/2018 - 16:41

Ricordatevi che il vero Armageddon deve ancora arrivare. Quello del film era solo un assaggio. Poi, appena giunta l'ora, ci sarà una bella processione del popolo: Genitore1, Genitore2, Genitore3, Genitore4, Genitore5, Genitore6, Genitore 70 x 7 ... E alla fine, FUORI TUTTI.

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Sab, 17/11/2018 - 16:43

Questa è una povera comunista camuffata da grillina! Nulla di buono...

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Sab, 17/11/2018 - 16:46

Sarebbe bene che questa cretinetta cominciasse a fare ciò per cui una qualsiasi figurante progressista è nata. Si indovini un po' che cosa...

Capellonero

Sab, 17/11/2018 - 16:58

La appendino mi spieghi il numero uno é il papa?il numero due la mamma? Non capisco perché i genitori si dovrebbero chiamare con un numero. appendino aspetto una spiegazione. W l'Italia.

APG

Sab, 17/11/2018 - 17:00

Beh, allora andrebbe meglio la nomenclatura: 1) Genitore Passivo 2) Genitore Attivo così si capiscono subito i ruoli!

CALISESI MAURO

Sab, 17/11/2018 - 17:00

Un altra tarocc...a non penso che dureranno gli stallati.. non hanno capito che mc cano e' morto e altri demoni stanno alzando le gambe.... La vera battaglia sara' sui temi etici.. vale a dire proteggere la famiglia e i giovani, l'appendino ... va beh mi fermo

lawless

Sab, 17/11/2018 - 17:13

l'appendino va bene solo nell'armadio, personaggi come questa accoppiati ai vari fico faranno andare a fondo i 5 stelle in un batter d'ali.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Sab, 17/11/2018 - 17:15

Ma chi cxxxo e` questa?

Maura S.

Sab, 17/11/2018 - 17:26

Questa signora è il genitore uno oppure genitore due. Quando qualcuno telefona i ragazzi dovranno pur cedere se vogliono parlare al genitore uno oppure al genitore due.. Una vera caxxxxa.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 17/11/2018 - 17:28

Perchè c'è così tanta gente che si vuole fare del male!La natura non insegna niente a queste persone?Persino fra i leoni,capita che per "errore" la natura genera delle leonesse,con tanto di criniera da "maschio" e "quasi un ruggito" da leone....Sono delle disadattate,dalla triste vita,...errori di natura!I leoni,stanno loro alla larga,sentono evidentemente,che qualche cosa non quadra,e tutto finisce lì...L'errore si spegne,nessuno ne è orgoglioso,nessuno pretende di avere figli "surrogati",con uteri in affitto,in comodato.Tolleranza del "diverso" SI,ma non il suo "orgoglio",le sue pretese di "famiglia",per soddisfare il suo IO,senza pensare alle conseguenze,sull'"oggetto",acquistato al "supermarket" come figlio!!Basta!Come si fa a volere questo,a permettere questo?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 17/11/2018 - 17:29

chissà se a casa sua questa parassita chiama i suoi genitore col numero 1 e 2, "cara 1 ti voglio molto bene, anche per te 2 provo gli stessi sentimenti…"

colomparo

Sab, 17/11/2018 - 17:30

Sono tutti segnali preoccupanti della decadenza della ns società....non si può più dire madre e padre, disabile, cieco, sarebbe un'offesa ! A scuola ai ns bambini si vuole incullare che il ns futuro saranno i matrimoni gay, i transgender,l'utero in affitto e i social media senza pudore... poi ci si meraviglia se la ns società va in malore !! Che schifo

Zizzigo

Sab, 17/11/2018 - 17:31

Si va avanti con testardaggine, senza mai tenere conto di ciò che è meglio per i cosiddetti "figli"... chi ha nipoti giovani può chiedere loro cosa ne pensino.

Prameri

Sab, 17/11/2018 - 17:31

Esiste l'esame del DNA. Chiarisce chi è madre/padre oppure è un'amica, una tata, surrogata, facente funzioni, balia, educatrice, insegnante, sostituto, o altro, ma non genitore. Proviamo a chiamare ogni persona e ogni cosa col proprio nome. Non è con le etichette false che si può cambiare la realtà. Sottrarsi a un esame DNA, accettandone decine di altri per ... fa parte della cattiva politica contro la famiglia. Cattiva politica che prima o poi la pagherà cara.

frapito

Sab, 17/11/2018 - 17:34

Guai se perde qualche voto omosessuale. Ma lo sa che genitore significa "generatore"? E che la maggior parte dei richiedenti della dicitura "genitore 1 e 2" non hanno generato proprio niente? Se la Appendino non può fare a meno di perdere qualche voto, potrebbe fare la proposta (intelligente) di inserire entrambi le voci come opzioni. Poi gli interessati, al momento, possono scegliere l'opzione più gradita. Così contenti tutti!!!!

frapito

Sab, 17/11/2018 - 17:38

E i diritti NORMALI degli eterosessuali dove sono?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 17/11/2018 - 17:39

Ma per la miseria, è mai possibile che l'Italia sia la patria di così tanti rimbambiti?? Ci mancava questa statua di marmo a dire la sua scemenza quotidiana. Già sta dimostrando tanta saggezza nella gestione della TAV, dimostrando ogni giorno di più di non capire un'accidente. Ora si mette a pontificare su una cretinata come identificare i genitori. Li vuole 1 e 2. Come si faccia a sostenere cretinate simili?? In Italia i genitori si chiamano madre e padre. Quelli che mettono al mondo dei figli. Gli altri non sono genitori.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 17/11/2018 - 17:44

Ignoranza allo stato puro. Al bambino che scappa la cxxxa, cosa deve dire? Genitore 2 mi scappa la cxxxa? Ridicoli. i fin...occhi che vogliono figli, li fxxxiano come natura vuole, maschio e femmina.

Ritratto di adl

adl

Sab, 17/11/2018 - 17:45

Capitano, molla il M5LGBttari, subitissimo, è un pd reloaded sotto la direzione e controllo della lobby gay. E se l'Appendino fosse davvero democratica rispetterebbe i diritti delle madri e dei padri, che a quanto pare e per fortuna, sono ancora maggioranza.

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 17/11/2018 - 17:45

sei spazzatura! Maledetta!

dot-benito

Sab, 17/11/2018 - 17:58

QUESTA IDIOTA DEVE RISPETTARE LE LEGGI DELLO STATO

Holmert

Sab, 17/11/2018 - 18:11

Genitore uno e genitore due. Tutta colpa di BASAGLIA, lo psichiatra triestino che chiuse i manicomi, dando carta bianca ai pxzzi in libertà. E succedono certe cose.QUESTI SONO I RISULTATI,governati da una manica di matti ar cxlx,come dicono a Roma.

Cheyenne

Sab, 17/11/2018 - 18:11

APPENDINO, RAGGI, DI MAIO, DI BATTISTA, TONIN ELLI , FICO E COMPARI PAIONO FUGGITI DA UN MANICOMIO

petra

Sab, 17/11/2018 - 18:13

Perchè non scriviamo come si faceva una volta: "I genitori o chi ne fa le veci" così sono tutti accontentati. Anche i bambini affidati ai nonni, alle case famiglia ecc.

petra

Sab, 17/11/2018 - 18:16

Cara Appendino, ti dimentichi che in Italia la fecondazione per altri (utero in affitto) non è concessa.

cir

Sab, 17/11/2018 - 18:21

perche questa tira la corda solo per anticipare lo strappo ??? non bastano le gia' troppe divergenze ?

stefano erbonio

Sab, 17/11/2018 - 18:23

È un tema avvilente. Il buon senso dovrebbe far capire che genitore uno e due non definisce chi sia il primo è chi sia il secondo è perché. Solo padre e madre non danno additato a dubbi. Benedetto buon senso.

caren

Sab, 17/11/2018 - 18:31

Che simpaticona questa novella Giovanna D'Arco.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 17/11/2018 - 19:08

A mio sommesso avviso i figli dei diversamente "trombatori" li chiamerei a seconda del sesso evidente: sega 1 e sega 2.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Sab, 17/11/2018 - 19:18

#giosafat: ma quali leggi, nel marasma normativo del "bel paese", dove vengono eletti i più svariati soggetti, sempre meno capaci di intendere ciò che dovrebbero fare, vista la scarsa preparazione (anche specifica e scolastica) di base?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 17/11/2018 - 19:18

Che ci volete fare: anche lei è bocconiana, ergo..

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Sab, 17/11/2018 - 19:21

#Daniele Milan: No. E' semplicemente la solita comunistella riverniciata da pentastallata... Ma, al pari dei suoi "insegnanti", resta la sisistrata quale era.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/11/2018 - 19:28

Bisogna spezzare le ali a questi invasati falso grillini, ma comunisti, che sono per queste teorie farlocche contro natura, no tav, no tutto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/11/2018 - 19:28

@bonoitalianoma - sono d'accordissimo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/11/2018 - 19:30

@bonoitalianoma - non ci starebbe male neppure la parola "mezza" davanti alla tua proposta.

Divoll

Sab, 17/11/2018 - 19:35

I sindaci si devono adeguare alle leggi promulgate dal Parlamento o esistenti nella Costituzione. Bisognerebbe destituire quelli che fanno come gli pare, come se sopra di loro non ci fosse nulla e nessuno (per esempio, la volonta' della maggioranza del popolo italiano).

Divoll

Sab, 17/11/2018 - 19:36

Appendino, credi che resterai sindaco per sempre?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 17/11/2018 - 19:40

### ^*@*^ Già, genitore 1 e genitore 2, anni fa quando eravamo molto meno evoluti, PIERINO , meravigliato ed esterrefatto ,disse : che roba ! hai visto mamma che uccello ha il papà ? Ora che siamo molto ma molto più evoluti, non c’è paragone, Pierino potrebbe dire : che roba papà Hai visto che uccello ha la mamma ?

Totonno58

Sab, 17/11/2018 - 19:52

La discussione più oziosa ed ammorbante degli ultimi decenni

Trinky

Sab, 17/11/2018 - 20:07

Intanto l'hai preso nel cxxo con le Olimpiadi Invernali...........

papillon50

Sab, 17/11/2018 - 20:13

No TAV, genitore 1, genitore 2, genitore 3 ecc. E quando un figlio/a si rivolge ad uno dei due (o dei tre, non di sa mai), come lo chiama? senti genitore uno, mi serve un paio di scarpe! Vai a cagare Appendino tu e quelli che la pensano come te. Gli animali si comporterebbero meglio.

19gig50

Sab, 17/11/2018 - 20:14

Appenditi in un armadio e chiuditici dentro sindaco da strapazzo.

tuttoilmondo

Sab, 17/11/2018 - 21:14

Sapere di chi è la colpa di tutto lo schifo che c'è in Italia non è difficile. I gay e loro derivati sono circa 500.000. Eh, sì! Sono cinquecentomila. e sono cinquecentomila voti per chi asseconda la loro turpe natura. Mentre la destra cerca i voti portando avanti rivendicazioni nazionali per le quali in qualunque contesto viene prima un italiano di ogni straniero, COME FANNO CON I LORO TUTTI GLI ALTRI PAESI, la sinistra pesca voti nel torbido: gay, lesbiche, immigrati, sfaccendati, magistrati, e UTILI IDIOTI. Di tutti questi quelli che non guadagnano niente sono gli utili idioti. Ed è loro la colpa di tutto.

pumpernickel

Dom, 18/11/2018 - 11:01

Abolizione della festa della mamma e del papà, per non turbare chi si ritrova con "genitore 1" e "genitore 2" e non riesce più a raccapezzarsi. Questa dovrebbe occuparsi di far funzionare la città, invece pensa di dedicarsi ai massimi sistemi, la TAV, i gay... Una nullità esaltata...

pumpernickel

Dom, 18/11/2018 - 11:12

Quando al telefono qualcuno dice a mio figlio, vorrei parlare con la mamma, lui non ha alcun dubbio. Mi immagino il povero bimbo che si trova a rispondere "Mamma chi? Vuoi papà 1 o papà 2? Quello attivo o quello passivo?"

cir

Dom, 18/11/2018 - 11:15

Marcello.508 :: bocconiana , boccaniana , bocchiniana , quale e' il termine corretto ??

pumpernickel

Dom, 18/11/2018 - 11:21

Gli omosessuali, intesi come "anomalia" della natura, sono per loro stessa genesi destinati a non riprodursi. Pertanto mai potranno essere "maggioranza" e formare una società a loro immagine e somiglianza. Surrettiziamente cercano di influenzare le menti fragili per convincerle del contrario. E qualcuno ci casca...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 19/11/2018 - 09:31

cir - 11:15 Lei è troppo malizioso ..