Argentina, chiede un coltello migliore al cameriere e se lo ritrova addebitato sul conto

Una donna argentina ha chiesto in un ristorante un coltello migliore per tagliare la carne ma il cambio le è costato circa 12 euro sul conto finale

Una donna argentina di Mar del Plata ha chiesto in un ristorante al cameriere un coltello che tagliasse di più di quello che gli era stato fornito a tavola ma, una volta arrivato il conto, si è accorta che le era stato addebitato.

Il cambio coltello è costato ben 200 pesos argentini, l'equilvalente di oltre 12 euro. Quando la donna ha chiesto spiegazioni, come riporta Il Messaggero, i proprietari del locale hanno confermato il prezzo stabilito.

La cliente ha così minacciato querele legali e solo a qiesto punto i ristoratori hanno rimosso dall'importo il 40% del totale. L'episodio è stato comunque denunciato su una piattaforma locale di tutela di cittadini e consumatori, Banca25.

Commenti
Ritratto di llull

llull

Mar, 07/03/2017 - 19:01

Avendolo pagato, poteva quindi portarselo via?

moshe

Mer, 08/03/2017 - 14:52

sicuri che non sia successo a Napoli?

ilconterenziz

Mer, 08/03/2017 - 16:40

papa Francesco non dice niente?

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 08/03/2017 - 19:48

Sarà stato un normale leasing???

klucoc

Mer, 08/03/2017 - 23:01

sgradevole la battuta su Napoli con questa filosofia non saremo mai una Nazione ma solo un Paese come lo chiamano i sinistri

Mechwarrior

Ven, 10/03/2017 - 12:01

Sono stato piu' volte a napoli e sono milanese doc. i napoletani lo capiscono subito ma non sono mai stato truffato in nessun ristorante o pizzeria.

Ritratto di veronika

veronika

Ven, 10/03/2017 - 15:21

poi ci si stupisce che un paese cosi fallisca ogni lustro

moshe

Dom, 12/03/2017 - 16:46

klucoc, sgradevole? anche dopo i fatti di ieri?