Arrestato badante filippino, sottraeva contanti all'anziano che accudiva

È stato smascherato da una telecamera nascosta dal figlio del 90enne, insospettito dalla continua necessità di prelievi del padre

Anna Laruccia dirigente commissariato città studi

Aspettava che l'anziano fosse distratto o - addirittura - gli spillava i soldi dalla giacca. Così, un badante filippino di 43 anni, Allan del Corro, sottraeva i soldi all'uomo che aveva in cura.

L'accompagnatore avrebbe dovuto solamente portare l'anziano - un 89enne costretto sulla sedia a rotella - al bar e in banca. Tuttavia, il badante ha ben presto cominciato a rubare i soldi all'anziano: un giorno una banconota da 50 euro, un altro due banconote del medesimo taglio.

Il figlio dell'anziano, insospettito dalle ingenti quantità di denaro prelevate dal padre, ha deciso di installare una telecamera nascosta nello studio in cui l'anziano ha la cassaforte, venendo così a scoprire i furti dell'accompagnatore.

Dopo aver denunciato il fatto in commissariato, sono intervenuti gli agenti che, sostituendo i soldi della cassaforte con banconote fotocopiate, hanno potuto prima fermare e poi perquisire il badante.

Del Corro, ieri, durante il processo per direttissima, ha patteggiato un anno e due mesi di reclusione.

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Gio, 04/12/2014 - 15:44

Una rissorsa che aveva trovato una risorsa. Fuori dalle palle.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 04/12/2014 - 15:45

Una risorsa che aveva trovato una risorsa. Fuori dalle palle.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 04/12/2014 - 17:00

Rubava al vecchio per pagarci la pensione........

Alessio2012

Gio, 04/12/2014 - 17:36

Fanno lavori che noi non vogliamo più fare...

Solist

Gio, 04/12/2014 - 18:39

moralisti ma lo sapete che il belpaese, notizia di ieri sera, è stato classificato come la nazione europea piu corrotta?? indubbiamente il filippino è un ladro ma puo anche darsi che abbia appreso da noi...ehehehe perciò fatevi un esame di coscienza e poi criticate!!! ormai siamo ultimi in tutto e primi nel malaffare

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 04/12/2014 - 18:43

Ma perché condannarlo. Che cattiveria. Meno male che i catto-comunisti stanno organizzando una bella depenalizzazione, così decadrà anche la condanna. Infatti ex art. 2 comma 2 del codice penale "Nessuno può essere punito per un fatto che, secondo una legge posteriore, non costituisce reato; e, se vi è stata condanna, ne cessano l'esecuzione e gli effetti penali". W l'Italia.

Alessio2012

Gio, 04/12/2014 - 21:26

Caro Solist... le classifiche che fanno sulla corruzione, è risaputo, le fanno i comunisti per farci sentire in colpa e distrarre l'attenzione dai problemi reali. Quindi valgono zero...

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 05/12/2014 - 17:04

Solist, lei scrive solo perchè si sente parte integrante di quella categoria che vede l'Italia ai primi posti.

Solist

Dom, 07/12/2014 - 09:51

la realtà è come la matematica, non un'opinione caro parte integrante !! di quale fascia?