Arrestato l'ex terrorista Battisti

L’ex militante dei Pac è stato arrestato dalla polizia federale nella sua casa di Embu das Artes, nello stato di San Paolo. L’ipotesi più accreditata è che possa essere ora trasferito in Francia

L’ex terrorista rosso Cesare Battisti è stato arrestato dalla polizia federale brasiliana. L’arresto di Cesare Battisti in Brasile è avvenuto in relazione al provvedimento di allontanamento dal paese dell’ex terrorista ed è stato realizzato grazie alla collaborazione tra il servizio cooperativo internazionale di Polizia (Scip) e la polizia federale brasiliana. L’ipotesi più accreditata - secondo quanto si apprende - è che Battisti possa essere ora trasferito in Francia.

L’ex militante dei Pac è stato arrestato dalla polizia federale nella sua casa di Embu das Artes, nello stato di San Paolo. Al momento dell’arresto era in compagnia della moglie e della figlia. La polizia federale ha detto che l’ex terrorista sarà custodito nel comando regionale di San Paolo fino alla sua espulsione. "Ancora non abbiamo capito cosa è successo, sto cercando di avere informazioni per poter difendere il mio cliente", ha detto l’avvocato Igor Tomasauskas. Dieci giorni fa un tribunale federale aveva deciso l’espulsione di Battisti, negandogli il rinnovo del permesso di soggiorno in relazione alla sua vicenda dei documenti falsi con la giustizia brasiliana.

Commenti

roseg

Gio, 12/03/2015 - 23:20

Se malauguratamente arrivasse in itaglia sicuramente gli assegnerebbero una cattedra all'università...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 12/03/2015 - 23:31

Ogni tanto leggiamo qualche buona notizia. Questa dell'arresto dell'ergastolano Battisti è più che buona. È ottima. Speriamo che non rientrino in azione quegli intellettualoidi francesi con il cervello marcio che l'avevano sottratto alla giustizia.

angelomaria

Ven, 13/03/2015 - 00:04

LA SAGA CONTINUA NON SARO CONTENTO FINCHE NON SARA' DOVE DA TROPPO ORMAI DOVEVA ESSERE TUTTI SAPPIAMO DOVE!!!

Tino Gianbattis...

Ven, 13/03/2015 - 03:03

EX??? Non mi pare che si sia pentito

lakos29

Ven, 13/03/2015 - 06:21

Trasferito in Francia? Dovete mandarlo in Italia dove deve pagare per le sue colpe.

Happy1937

Ven, 13/03/2015 - 07:04

A lui converrebbe l'estradizione in Italia dove, col buonismo dominante, lo nominerebbero almeno Senatore a Vita.

umberto nordio

Ven, 13/03/2015 - 07:10

l'ipotesi di un trasferimento in Francia dimostra quanta strada ci sia da percorrere perché l'Europa si possa definire una comunità.Un paese che da asilo politico ad delinquente ricercato da un altro paese per omicidio ,terrorismo e rapina .Come possono far parte della stessa comunita?

Giorgiopin

Ven, 13/03/2015 - 07:20

E l'Italietta sta a guardare come sempre? Renzi che facciamo? parliamo delle classi pollaio?

rigadritto

Ven, 13/03/2015 - 07:33

Purtroppo notizia già "vecchia", spiace dirlo. Battisti è già stato liberato con tante scuse. Tutto torna come prima e questo assassino vive libero in Brasile.

NON RASSEGNATO

Ven, 13/03/2015 - 07:42

Già liberato

zingozongo

Ven, 13/03/2015 - 07:44

il suo avvocato ha fatto ricorso e lo hanno liberato, tanto se arrivava in italia probabilmente finiva a fare il docente in qualche universita...

NON RASSEGNATO

Ven, 13/03/2015 - 07:57

Se lo volete in Italia l'unica soluzione è andare a scuola dal Mossad