Aspetta il nipote per permettere al figlio di diventare padre

La donna ha "prestato" l'utero al figlio 20enne: "Quando sarà economicamente indipendente lo adotterà e diventerà genitore a tutti gli effetti"

Ha "prestato" l'utero a suo figlio per permettergli di diventare padre e ora è incinta di suo nipote. È la storia choc che arriva dal Regno Unito, dove una donna, la cui identità è rimasta anonima, ha deciso di sottoporsi alla fecondazione artificiale per diventare nonna.

Il ragazzo - che ha 20 anni - vive da solo e voleva diventare papà pur non avendo una compagna. Ha così tentato la strada della fecondazione artificiale con madre surrogata, ma la donna che doveva aiutarlo non ha potuto iniziare la gravidanza per problemi di salute. Così la madre, supportata dal marito, ha deciso di aiutarlo. "Porterò in grembo suo figlio e quando sarà economicamente indipendente attiveremo le pratiche per l'adozione" ha detto la donna al Mirror, secondo cui si tratta di una gravidanza che, dal punto di vista biologico, è insolita e rischiosa, ma dal punto di vista prettamente giuridico, pur essendo "inusuale", è comunque "legittima".

Commenti

jeanlage

Gio, 05/03/2015 - 14:36

Uno schifo perfettamente britannico!

thelonesomewolf97

Gio, 05/03/2015 - 16:47

Ma poi, la fecondazione sarà stata veramente solo artificiale?....mah, chi lo saprà mai...

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 05/03/2015 - 18:25

Masturbazione mentale di menti malate proiettate in um mondo dal futuro fondato sulla perversione. La "civilissima" Albione è veramente un saldo punto di riferimento.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 05/03/2015 - 18:25

Masturbazione mentale di menti malate proiettate in um mondo dal futuro fondato sulla perversione. La "civilissima" Albione è veramente un saldo punto di riferimento.

MONDO_NUOVO

Gio, 05/03/2015 - 18:41

Questa la chiamano "civilta" ma è semplice egoismo, rivolto a soddisfare ogni desiderio considerato come diritto. Il bambino è considerato appunto un OGGETTO del desiderio, condannandolo ad un limbo psicologico in cui non saprà mai come regolarsi, in questi intrecci parentali innaturali, chi considerare come suoi genitori! Povero Bambino!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 06/03/2015 - 09:58

Questo sarebbe il rispetto della natura che tanti scervellati osannano in tanti modi e in tanti comportamenti quotidiani balordi? E' violenza allo stato puro invece. E prima o poi la si pagherà. Per ora si può dire solo che è nauseabonda una cosa del genere.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 06/03/2015 - 09:59

E' puro incesto!