Assicurazioni, sparisce il tagliando cartaceo

Il nuovo sistema Targa System permetterà di incrociare i dati tra i cervelloni delle forze dell'ordine e l'Agenzia delle entrate

Novità in vista per gli automobilisti. Il nuovo ddl sulle liberalizzazioni (ancora da approvare) cambierà diverse cose per gli utenti e le compagnie. Il decreto, in vigore già ad aprile, farà sparire il tagliando cartaceo, quello che gli automobilisti sono abituati a esporre sul parabrezza. Il nuovo sistema "Targa System" permetterà di effettuare i controlli sull'Rc auto virtuale.

La nuova targa diventerà una sorta carta di'identità del veicolo, con tutti i dati che potranno essere incrociati dai cervelloni delle forze dell'ordine e delle Agenzie delle entrate. Al momento il "Targa System" funziona solo attraverso l'interrogazione di un pubblico ufficiale, ma si sta studiando il modo per automatizzare il sistema, esattamente come autovelox, tutor e controlli per le Ztl. Tutte le auto che circolano sul territorio nazionale potranno essere monitorate in tempo reale, con le segnalazioni che poi verranno fatte ai terminali della polizia.

Inasprite le sanzioni: 841 euro di contravvenzione e sequestro del veicolo in caso di assicurazione scaduta, sospensione della patente e confisca del veicolo in caso di assicurazione falsa o contraffata, 168 euro in caso di mancata revisione.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 12/03/2015 - 16:22

Il nuovo sistema "Targa System" permetterà di effettuare i controlli sull'Rc auto virtuale. In pratica un banale software che legge informazioni da un database, nulla di più semplice, certo, per lo stato italiano questa è una scoperta galattica. Consiglio, si può fare lo stesso anche per controlli di altra natura.

Albius50

Gio, 12/03/2015 - 16:49

E' patetico, perché non è esistita la volontà di farlo prima come la tessera dei servizi con chip che oltre ad essere utilizzata x la sanità può essere usata anche come carta d'identità, patente, passaporto ecc.., ma ciò porterebbe ai veri tagli del personale inutile dello stato.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 12/03/2015 - 17:09

In Inghilterra è da 'mo che esiste.

NON RASSEGNATO

Gio, 12/03/2015 - 17:14

Tempi duri per le mercedes degli zingari?

gneo58

Gio, 12/03/2015 - 17:34

ma lo sanno che siamo in "Itaglia"

gneo58

Gio, 12/03/2015 - 17:37

per "non rassegnato" - per quelli i problemi non sussistono, non pagavano prima, non pagheranno poi - d'altronde guardi un po', un controllore sale sul bus, a chi chiede i biglietti ? a tutti meno che zingari, extra comunitari, clandestini e barboni !

Nonmimandanessuno

Gio, 12/03/2015 - 17:37

Mi spiace contraddire NON RASSEGNATO, ma anche se le vedessero, non manderanno le multe a questi "signori". Diversamente, chi di dovere,avrebbe un miliardo di motivi per punirli e anche cacciarli dal Paese.

gneo58

Gio, 12/03/2015 - 17:40

praticamente, se venisse applicato in toto il sistema da Roma in giu' non ci sarebbe piu' una macchina in giro !

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 12/03/2015 - 17:57

CAVOLO. Non pensavo che chi governa ora l'Italia fosse tanto INTELLIGENTE. Nell'anno 1959, lasciata l'Italia per lavoro, ho acquistato un'auto nel paese ospitante e guarda caso, ho notato che non esiteva nessun PEZZO di CARTA sul parabrezza. Chiesi informazioni all'assicurazione e mi risposero che non era l'auto assicurata ma il NUMERO DI TARGA. La TARGA POTEVO METTERLA SU QUALSIASI AUTO. Perchè?. Il proprietario decideva per quanti cavalli pagare l'assicurazione e cosi per andare al lavoro aveva una piccola e il sabato e domenica, viaggiava in TRANSATLANTICO. In Italia per una semplice riforma fatta a metà, abbiamo avuto bisogno SOLO di 56 ANNI. Siamo proprio andati nel FUTURO.

titina

Ven, 13/03/2015 - 08:26

ma se succede un incidente dove leggiamo il nome dell'assicurazione di chi ha provocato l'incidente?

epc

Ven, 13/03/2015 - 08:34

Ottimo! Visto come sono aggiornati i database pubblici, ci sarà da stare contenti! A me ancora arrivano le richieste di pagare il bollo di una macchina regolarmente rottamata sette anni fa.... Ah, già, ma non sono intestate a me queste richieste: sono intestate al proprietario della macchina, cioè mio zio MORTO SETTE ANNI FA!!!!! Multe pazze per tutti in arrivo!!!!!