"Attenti alle candele profumate: sono pericolose"

L'allarme della Cbs: contengono formaldeide e se non spente entro tre ore possono essere pericolose

Attenzione alle candele profumate, soprattutto se in casa ci sono i bimbi. A mettere in guardia contro la pratica tanto amata da molte persone che sperano così di creare un'atmosfera migliore in casa è l'emittente statunitense Cbs, che riporta il caso di una donna spaventata da strane macchie nere notate nel nasino del figlio.

La donna ha rivelato di aver tenuto la candela accesa per circa 7 ore, quando nelle avvertenze è scritto di spegnerla al massimo dopo 3 ore. Come spiega nel servizio il professor Alastair Lewis del Centro Nazionale per la scienza atmosferica, infatti, a profumare le candele è spesso la formaldeide, sostanza considerata cancerogena. Le macchie nere nelle narici, quindi, non erano altro che fuliggine scaturita proprio dalla combustione della formaldeide. Meglio quindi stare ben attenti alle avvertenze e areare sempre bene i locali dopo aver acceso le candele.