Attivisti italiani fermati ​dalla polizia in Russia

I cinque (tre attivisti di Antigone, il presidente nazionale di Arcigay e la direttrice di A Buon Diritto) si trovavano a Ninzhny Novogorod

Sono stati rilasciati i cinque attivisti italiani fermati oggi in Russia. "Con soddisfazione e gioia confermo che i cinque attivisti italiani posti in stato di fermo amministrativo in Russia sono stati rilasciati e faranno a breve rientro in Italia", ha dichiarato il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

Per loro era scattato un fermo amministrativo alle 15 (ora italiana). I cinque - tre attivisti di Antigone, il presidente nazionale di Arcigay e la direttrice di A Buon Diritto - si trovavano a Ninzhny Novogorod presso la sede dell’Ong russa "Committee Against Torture". L’incontro era stato organizzato dall’associazione russa ’Man and Law’, partner di Antigone in un progetto di scambio con la società civile russa. Fin dal primo momento - spiega Antigone - sono stati allertati l’ambasciata italiana in Russia e il ministero degli Esteri, nella persona del sottosegretario agli Esteri Enzo Amendola, che hanno "lavorato con grande sollecitudine al rilascio dei cinque, cui sono contestate mere violazioni di carattere amministrativo legate ai motivi della presenza in Russia". "Tutti - conclude Antigone - hanno avuto libertà di comunicazione e sono stati trattati finora in modo rispettoso".

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 27/06/2017 - 23:22

In Siberia a svernare.

Juniovalerio

Mer, 28/06/2017 - 00:25

un po' di carcere educativo gli farà bene, spero!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/06/2017 - 01:14

E' cambiata la Russia. Qualche anno addietro, quelli con il loro stesso pensiero (sinistro), non li avrebbero fatti più trovare.

Divoll

Mer, 28/06/2017 - 02:18

Peccato... Alfano, poi...

mila

Mer, 28/06/2017 - 04:08

"Sono stati rilasciati e faranno rientro in Italia'. Sempre solo cattive notizie.

jeanlage

Mer, 28/06/2017 - 08:30

La soddisfazione e la gioia è tutta di Angelino. Per me, chi va a cercare i guai ed a violare la legge, dovrebbe accettare le conseguenze. Non mi dispiacerebbe vedere un po' di manifesti e striscioni con su scritto "Verità per gli attivisti di Antigone, Arci Gay e A Buon diritto"

paco51

Mer, 28/06/2017 - 08:49

dategli una lezione di educazione civica( come voi sapete fare) e teneteveli per favore!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/06/2017 - 08:56

Quanto è costato il tutto?

ANTONIO1956

Mer, 28/06/2017 - 09:20

Peccato ...perché non se li sono tenuti li?? La Russia non ha bisogno di monitorare i diritti umani, sono altri i paesi dove andrebbero monitorati. Questi in realtà erano lì per perorare le cause anti Putin

CALISESI MAURO

Mer, 28/06/2017 - 09:22

troppo buoni sti russi!!!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 28/06/2017 - 09:48

Peccato non se li siano tenuti e non credo proprio di essere il solo a esprimere rammarico. Non ero omofobico nel passato, mi hanno spinto a diventarlo i vari gay pride, le sconce prese di posizione per l'insegnamento a scuola delle teorie gender, la pretesa di matrimonio ma sopratutto le adozioni e gli uteri in affitto che considero un vero crimine verso i bambini che non sono oggetti ma esseri umani con dignità, in quanto indifesi, ben superiore a quella dei gay e dei loro vili desideri.

Tarantasio

Mer, 28/06/2017 - 11:28

già, questi personaggi non viaggiano mai a loro spese, hanno sempre chi paga alle loro spalle, lobby associazione fondazione internazionale collegati come scatole cinesi... di quest'ultima espulsione meneranno gran vanto in interviste conferenze dibattiti in cui porteranno la loro... esperienza

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 28/06/2017 - 11:48

Brutte notizie oggi.