Attraversa fuori dalle strisce, multata una signora livornese

La 63enne ammette di avere sbagliato e non si lamenta della multa in sé ma dell'atteggiamento avuto dal carabiniere

Ha attraversato fuori dalle strisce pedonali e per Marina Tramontano, di 63 anni, è arrivata la multa. Il fatto è accaduto a Livorno, all'incrocio tra via Angioletti e viale Antignano, vicino la spiaggia dei Tre Ponti, abitualmente frequentata dalla signora. La contravvenzione, che ammonta a 25 euro, è stata fatta da un carabiniere.

La donna, comunque, ammette di aver sbagliato ma si lamenta più per l'atteggiamento avuto dal carabiniere in questione che per la multa in sé. Poco prima dell'arrivo della donna all'incrocio, infatti, una Wolkswagen Polo aveva urtato uno scooter ferendo i due quarantenni che si trovavano a bordo del motoveicolo, un Honda Sh. Una pattuglia dei carabinieri, in seguito all'incidente, è giunta sul luogo per effettuare i rilievi del caso. "A quell’ora stavo venendo via dal mare carica di borse e anche un po' claudicante a causa di dolori vari", racconta la donna, "Stavo per attraversare la strada di fronte a via Angioletti. Sul marciapiede, vicino alla fermata dell’autobus, c'era una macchina dei carabinieri. Quando il carabiniere mi ha visto attraversare, mi ha intimato di andare sulle strisce pedonali che si trovano qualche metro più a sud. Io mi sono avvicinata ad esse di qualche metro, poi, vedendo che finalmente non c'erano auto, ho attraversato giusto a due metri dalla strisce".

Il racconto della donna, riportato da Il Tirreno, prosegue riferendo di una discussione abbastanza accesa che ha avuto con il militare: "Non l'avessi mai fatto di attraversare la strada fuori dalle strisce. Uno dei due carabinieri si è precipitato verso di me e, con fare aggressivo, urlando e con gli occhi di fuori dalle orbite mi ha detto che lo avevo preso in giro e che voleva un documento e che mi faceva la multa".

La signora, comunque, afferma di avere già pagato la contravvenzione per evitare eventuali more: "Mi sono presentata al comando dei carabinieri per lamentarmi", ha aggiunto, "Non tanto per la multa in sé ma per l’atteggiamento e soprattutto perché ho 63 anni, ho problemi di deambulazione e tutto volevo fare tranne che prendere in giro quel carabiniere".

Commenti
Ritratto di greysmouth

greysmouth

Mar, 02/09/2014 - 15:00

"Servire e proteggere" sta scritto sulle auto di pattuglia (patrol) della polizia metropolitana di NYC. Vigili urbani, Carabinieri, polizia forestale e chi più ne ha, più ne metta, all'assalto dei connazionali, secondo la nuova presunzione di colpevolezza sancita dai vari Di Pietro, Repubblica, Travaglio, TG3 e via dicendo...

Cinghiale

Mar, 02/09/2014 - 15:04

Io l'ho presa in bicicletta la sanzione, nulla da dire ero contromano. Però la vigilessa almeno è stata cordiale anche se inflessibile.

Ritratto di federalhst

federalhst

Mar, 02/09/2014 - 15:36

Personalmente detesto i pedoni che si buttano in mezzo alla strada credendo di essere incorporei, ci sono le strisce apposta, usiamole.

patrenius

Mar, 02/09/2014 - 16:11

Mi pare normale: un'anziana che attraversa 2 mt fuori dalle strisce rappresenta una gravissima infrazione e un pericolo per la sicurezza nazionale. Certamente le migliaia di motorini ( magari truccati) che sorpassano a dx e sx, le auto che non usano le frecce o sfiorano i pedoni sulle strisce etc etc a Livorno, città modello non ci sono.

glasnost

Mar, 02/09/2014 - 16:21

Quello che fa tremendamente incazzare é il modo in cui la legge (qualsiasi legge) viene applicata a discrezione di chi la applica e di chi ne è la vittima. Ovviamente non vale soltanto per i vigili urbani ma anche per i nostri magistrati.

linoalo1

Mar, 02/09/2014 - 17:34

Sarebbe ora che anche i pedoni che sbagliano,paghino!Quindi,si aumentino i controlli e si sanzionino salatamente,tutti pedoni che,quando vedono le strisce pedonali,le attraversano senza guardare se sta arrivando un'auto!Tanto,pensano,sono sulle strisce e,noi pedoni,abbiamo sempre la precedenza!Questa,purtroppo,è la grande mancanza del Codice Stradale!Negli anni '60,il pedone,secondo il Codice,aveva degli obblighi!Ed allora,il numero delle auto in circolazione,era di gran lunga inferiore all'attuale!Oggi,sia auto che popolazione,sono aumentati a dismisura e bisogna,in qualche modo,accudirle,proprio come un gregge di pecore!Lino.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 02/09/2014 - 18:37

E se si fosse trattato di una "risorsa", l'avrebbero multato/a? Ho seri dubbi.

Pelican 49

Mar, 02/09/2014 - 19:51

Chissà se il carabiniere sarebbe stato così diligente se si fosse trattato di una zingara o di qualche extracomunitaria, magari negra.

filder

Mar, 02/09/2014 - 20:34

sONO COSE CHE SUCCEDONO AL NORD-IN CALABRIA NON POSSONO SUCCEDERE, Perché SULLE STRISCIE SOSTANO LE AUTOMOBILI E LA GENTE PASSEGGIA SULLA CARREGIATA CON LA BENEDIZIONE DELLE AUTORITà

Linucs

Mar, 02/09/2014 - 20:40

Mammamia!! Ha breso in gggiro un garabbbiniere!! Che magari si fa prendere per il culo ogni giorno da ogni negro e da suo fratello, ma non dice niente perché si caga addosso di finire sulla prima pagina di Repubblica. Proteggi la Patria, goraggioso Garabbiniere!

Linucs

Mar, 02/09/2014 - 20:47

Ecco un altro con la bava alla bocca, lui e le sue "sanzioni."

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 02/09/2014 - 20:53

fatto bene

guido.blarzino

Mar, 02/09/2014 - 22:14

Giusto questa mattina andavo con la macchina per la mia città inuna via trafficata. Ad un incrocio con 4 strisce zebrate con le curve, 2 stranieri stavano attraversando l'incrocio in diagonale con passo deciso. Io stavo procedendo lentamente ma non mi sono fermato pur adottando le precauzioni del caso. I 2 stranieri si sono fermati e io sono passato. Mi sono beccato un sacco di improperi. Il Cds prevede l'obbligo per i pedoni di passare sulle striscie fino ad una distanza di 20 mt. Tutti devono rispettare le leggi

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 03/09/2014 - 08:23

Abito in Francia, in Provenza, speso sono a Marsiglia ed Parigi. Ebbene sempre, dico sempre, i pedoni atraversano ssulle strisce pedonali e gli automobilisti si fermano, eccome se si fermano. Anche i più sttrafottenti ed ignoranti si fermano perché se metti otto un pedone sulle strisce......ti fanno a strisce, il codice stradale qui é ben preciso e rispettato. Certo ci vuole un po di tolleranza ed il comportamento del carabiniere la dice lunga sulla loro preparazione. Purtroppo l'educazione civica é solo un lontano ricordo, beati quei giorni quando ce la insegnavano a scuola ma si sa, oggi scuola si scrive SQUOLA ..!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 03/09/2014 - 09:14

però non vedo mai fermare le macchine tutte scassate degli immigrati specialmente tunisini e marocchini, le macchine con i vetri tutti oscurati con targa romania, oppure mai fermare un immigrato di colore per vedere se ha i documenti. certo fermare la signora italiana anzia è più facile e meno rischioso!

blackbird

Dom, 18/01/2015 - 00:41

@guido.blarzino: mi pare che le dovrebbero togliere 3 punti dalla patente. I punti sarebbero 6 se avessero attraversato sulle strisce. Le regole vanno rispettate: i pedoni hanno la precedenza anche se attraversano fuori dalle strisce, sono sanzionabili, ma hanno la precedenza sui veicoli.