Australia, 18enne rapita, stuprata e costretta al matrimonio islamico

Le motivazioni del folle gesto sembrerebbero due: da una parte una forte infatuazione, dall'altra la necessità di ottenere la cittadinanza australiana

Una ragazza di 18 anni sarebbe stata rapita, stuprata e costretta al matrimonio islamico da un uomo di 31 anni solo per un'infatuazione.

La terribile storia, riportata da Fanpage, ha come protagonista un'adolescente di Sydney che per 19 ore sarebbe stata rinchiusa in una casa di Bankstown, a ovest di Sydney, in Australia orientale. L'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, aveva già proposto ai genitore della giovane un matrimonio combinato. Di fronte al rifiuto, l'idea del folle gesto.

Secondo la ricostruzione delle autorità, l'uomo avrebbe rapito la ragazza, anche lei musulmana, minacciandola di morte intorno all'una di notte dello scorso 12 giugno per portarla in un hotel a Brighton-Le-Sands per poi abusarne dalle 3 alle 10 e 30 del mattino. Non è ancora chiaro se si sia trattato di uno stupro vero e proprio. Alcuni media locali parlano infatti di baci sul collo e sul viso che comunque la ragazza non voleva. Il 31enne avrebbe poi spostato la 18enne in una casa vicino Lakemba, dove i due si sarebbe sposati per poi informare la famiglia di lei con un messaggio. Le motivazioni del folle gesto sembrerebbero due: da una parte una forte infatuazione, dall'altra la necessità di ottenere la cittadinanza australiana. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di rapimento e stupro. La ragazza, invece, è tornata a casa.

Commenti

LostileFurio

Mer, 14/06/2017 - 13:02

Almeno in Australia lo stupratore avra' di che pentirsi. Loro non hanno la Boldrina per fortuna.

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 14/06/2017 - 13:24

Macchè infatuazione, CITTADINANZA!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 14/06/2017 - 13:50

Se è un matrimonio a tempo muslim è tutto regolare!!Salam Allalium

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 14/06/2017 - 14:10

indipendentemente dal paese dove dovrebbero integrarsi e quindi essere più attenti al rispetto delle leggi e delle persone, si comportano sempre ed in ogni caso da "bastardi" islamici.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 14/06/2017 - 14:48

Sabato scorso in un paese in provincia di Roma si svolgeva una sagra paesana. Davanti al parco giochi destinato ai bambini stazionavano alcuni neri che guardavano le bambine con gli occhi letteralmente fuori dalle orbite essendo le bimbe già dagli 8 anni pronte per il matrimonio e relativa conversione. Il dramma è che a fronte di un affluenza di circa 300 bambini c'era un solo vigile avanti con gli anni che in caso di un rapimento nulla avrebbe potuto fare. i genitori allertati dal sottoscritto hanno vigilato attentamente i frequenti passaggi delle risorse frani bambini e fortunatamente non è successo nulla. Ma in futuro? Molice Linyi Shandong China

Una-mattina-mi-...

Mer, 14/06/2017 - 16:38

TITPICO CASO DI RISORSE IN TRASFERTA AUSTRALIANA.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 14/06/2017 - 17:07

Logico un rapido divorzio con detenzione in prigione di rigore per congruo periodo prima dell'espulsione dei malfattori.Questi potranno certamente ottenere asilo politico dalla Boldrini che come noto è femminista si , ma a corrente alternate.

AndyCorelli

Mer, 14/06/2017 - 17:18

In Italy si sposano anche i water per ottenere il permesso di soggiorno, figuriamoci la cittadinanza...