In Austria vince la destra anti immigrati

Il candidato del Partito della libertà ottiene il 35,4% dei voti. Al ballottaggio con i Verdi

Terremoto politico a Vienna. La destra anti immigrati vola in Austria. Il candidato del Partito della libertà (Fpoe), Norbert Hofer, ha raccolto più del 35 per cento delle preferenze, ed al ballottaggio del 22 maggio sfiderà il verde Alexander van der Bellen, secondo con il 21%. Il socialista Rudolf Hundstorfer ed il popolare Andreas Khol sono rimasti invece inchiodati all'11 per cento: un sonoro schiaffo per la coalizione al potere, che ha guidato il Paese dal 1945. Inoltre, per la prima volta, i due partiti tradizionali (centristi e sinistra) vengono tagliati fuori dal ballottaggio. Un trionfo di portata storica per la destra austriaca del Fpoe, il partito - che in passato è stato guidato da Jorg Haider, morto a cinquant'anni nel 2008 in un incidente stradale - ha raggiunto il miglior risultato di sempre. Al voto erano chiamati 6,4 milioni di austriaci con più di 16 anni.

Commenti

franco-a-trier-D

Lun, 25/04/2016 - 13:37

la grande estrema destra non la destra.

risorgimento2015

Lun, 25/04/2016 - 14:46

L'europa del nord si sta svegliando ! Ora tocca a l'italia ,finche siamo in tempo (poco) ???