«Autoaffaristore.it» dove cercare l'usato senza trucchi

C'è un nuovo canale di vendita per le auto usate che proporrà attraverso un «negozio virtuale» oltre 500mila occasioni, tutte selezionate da una rete di professionisti dell'automotive. L'iniziativa è gestita da Autoaffaristore in collaborazione con AsConAuto (Associazione nazionale consorzi concessionari auto) e con l'importante sigillo dell'Unione nazionale consumatori. « Autoaffaristore.it - spiega Giorgio Boiani, vicepresidente di AsConAuto - rappresenta un grande piazzale dell'usato condiviso, aperto 24 ore su 24, dove ogni vettura è presentata con un suo valore certo, con tutte le informazioni necessarie, ma soprattutto con la sicurezza e la tracciabilità di ciò che si dichiara». Trasparenza e sicurezza, a tutela dei clienti di Autoaffaristore, sono garantite dall'adesione alla norma Unc-Doc-01, elaborata dall'Unione nazionale consumatori per la concreta applicazione del codice del consumo allo specifico mercato dell'auto, che obbliga i venditori a elevati standard di condotta.

«Diventa così inutile - afferma Raffaele Caracciolo (settore automotive di Unc) - la pratica diffusa di “ringiovanire” il veicolo, alterando il contachilometri. La vera innovazione riguarda l'elaborazione di un indice numerico oggettivo che misura l'impatto dell'utilizzo pregresso, cioè la percorrenza e la manutenzione ordinaria, sul ciclo di vita residuo dei sottosistemi normalizzati che compongono l'auto».