Autostrade, dal 1° gennaio ​aumentano i pedaggi

Ecco tutti i rincari

Aumentano i pedaggi sulle autostrade dal 1 gennaio. L'incremento medio sull'intera rete (calcolato sulla base dei veicoli-km che si prevede saranno percorsi nell'anno 2017) risulta pari allo 0,77%. Tale valore, sottolinea il Mit, rimane contenuto in rapporto agli investimenti attuati. Questi gli adeguamenti riconosciuti: Asti-Cuneo S.p.A. 0,00%; ATIVA S.p.A. 0,88%; Autostrade per l'Italia S.p.A. 0,64%; Autostrada del Brennero S.p.A. 0,00%; Autovie Venete S.p.A. 0,86%; Brescia-Padova S.p.A. 1,62%; Consorzio Autostrade Siciliane 0,00%; CAV S.p.A. 0,45%; Centro Padane S.p.A. 0,00%; Autocamionale della Cisa S.p.A. 0,24%; Autostrada dei Fiori S.p.A. 0,00%; Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. 1,50%; Tangenziale di Napoli S.p.A. 1,76%; RAV S.p.A. 0,90%; SALT S.p.A. 0,00%; SAT S.p.A. 0,90%; Autostrade Meridionali (SAM) S.p.A. 0,00%; SATAP S.p.A. Tronco A4 4,60%; SATAP S.p.A Tronco A21. 0,85%; SAV S.p.A. 0,00%; SITAF S.p.A. 0,00%; Torino - Savona S.p.A. 2,46%; Strada dei Parchi S.p.A. 1,62%; Bre.be.mi. 7,88%,TEEM 1,90% e Pedemontana Lombarda 0,90% In particolare sono interessate dall'aggiornamento 23 Concessionarie autostradali oltre alle tre (T.E.E.M, Pedemontana Lombarda e Bre.Be.Mi.) il cui concedente è la Concessioni Autostrade Lombarde (CAL). Tra le variazioni connesse alla spesa per gli investimenti la percentuale maggiore è riferibile alla società concessionaria SATAP S.p.A. - Tronco A4 in relazione ai lavori della terza corsia nella tratta Torino Milano.

Nel ricordare come negli anni precedenti gli adeguamenti tariffari siano stati sospesi o parzialmente riconosciuti, l'adeguamento dell'anno 2017 deriva esclusivamente dalla quantificazione dei parametri maturati nel corso del 2016, e non include recuperi degli anni precedenti. In questo senso si è operato comunque un effetto di calmieramento, rispetto alle richieste delle Concessionarie.Per le Società nei cui confronti è in corso l'aggiornamento del Piano Economico Finanziario allegato alla convenzione di concessione (Autovie Venete S.p.A., Brescia-Padova S.p.A. S.p.A, CAV S.p.A., Autocamionale della Cisa S.p.A., Autostrada dei Fiori S.p.A., Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A., Tangenziale di Napoli S.p.A., SALT S.p.A., SAV S.p.A., SITAF S.p.A., Torino - Savona S.p.A. ) è stato previsto il recupero degli eventuali incrementi tariffari non riconosciuti negli anni precedenti all'efficacia dell'aggiornamento stesso. L'eventuale adeguamento verrà spalmato sugli aggiornamenti successivi al fine di contenere gli effetti per l'utenza. Infine, il Ministro delle infrastrutture ha richiesto l'estensione per ulteriori 12 mesi dell'agevolazione tariffaria, in misura progressiva, agli utenti pendolari che utilizzano l'autostrada giornalmente.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 31/12/2016 - 00:58

Se penso che in Germania è gratuita. Governo ladro.

portuense

Sab, 31/12/2016 - 07:56

invece di aumentare le già care autostrade, fare pagare alla salerno reggio calabria che è costata una montagna di soldi e non produce reddito, ci sono autostrade carissime come la brebemi o la teeem dove sono deserte perchè troppo care, allineare i costi di viaggio, abbassare quelle troppo care e far pagare dove si viaggia gratis.

Ernestinho

Sab, 31/12/2016 - 07:57

E su alcune tratte autostradali, come la Napoli-Salerno, continuano ad imperversare prezzi da "strozzinaggio", anche per pochissimi Km (meno di 5 km). Aumenteranno anche quelli?

scar65sv

Sab, 31/12/2016 - 08:52

E meno male che l'inflazione non aumenta...dicono loro. Vorrà dire che dal primo gennaio in poi, per le gite fuoriporta, userò le strade gratuite statali e provinciali, che tra l'altro sono più interessanti dal punto di vista paesaggistico. L'autostrada da oggi in poi solo per causa di forza maggiore!!!!!

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 31/12/2016 - 09:49

Non avevo dubbi sull'aumento delle tariffe autostradali. Come non avevo dubbi che il governo e tutti governi le abbiano autorizzate a scatola chiusa.

cameo44

Sab, 31/12/2016 - 10:48

Ecco come i nostri politici pensano di risolvere la crisi che attanaglia le famiglie aumentando luce Gas benzina autostrade e tanto altro ancora che saranno la causa di tanti aumenti fa cendo aumentare i disagi alle famiglie che vivono già uno stato di disagio complimenti a tutti i politici oltre ai Sindacati e a tutte le associazione che dovrebbero tutelare i consumatori ma si sà Trefiletti è capace solo di strillare in TV risultati zero assoluto

beale

Sab, 31/12/2016 - 11:10

gliele abbiamo regalate ed invece di finanziare gli investimenti con aumenti di capitale o prestiti obbligazionari aumentano i pedaggi. da Milano a Rimini, in estate, almeno 10 ore.

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 31/12/2016 - 12:15

Cosa credevate. Anche questo è un classico, non solo del PD. Tutti predicano che hanno o vogliono diminuire le tasse poi fanno esattamente il contrario

agosvac

Sab, 31/12/2016 - 14:00

Questa non è una notizia, la notizia sarebbe "dal 1° Gennaio i pedaggi diminuiscono"!!!

unosolo

Sab, 31/12/2016 - 15:02

sai aumentano i pedaggi delle autostrade ma scende il costo del carburante all'interno delle stesse uno potrebbe capire ma diamine aumentano anche quelli , mai nessun governo fece tanti danni in solo 1000 gg .

Ritratto di Joker2

Joker2

Sab, 31/12/2016 - 15:53

LE AUTOSTRADE SONO STATE COSTRUITE CON LE NOSTRE SALATISSIME TASSE E DICEVANO CHE DOPO TRENT'ANNI NON PAGAVAMO PIU' I PEDAGGI! INVECE COME SEMPRE, IL CITTADINO VIENE FREGATO DA QUESTI POLITICI EMERITI BUGIARDONI!

unosolo

Sab, 31/12/2016 - 16:12

si dovevano bastare i 30 anni ma poi è nata ANAS e con tanti tanti politici ai vertici e la manutenzione continua fa si che dobbiamo mantenere come stiamo facendo miliardi di sprechi annuali , come non bastasse mantenere quell'esercito di parassiti nelle varie PA e tutta la casta con stipendi enormi e rimborsi oltre ai vitalizi che mai vogliono abolire ,.,

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Sab, 31/12/2016 - 16:55

Società Autostrade. Un'altra mangiatoia dove a mangiare sono in tanti e sempre gli stessi. Il servizio? Un'utopia, un miraggio, un sogno.

istituto

Sab, 31/12/2016 - 17:10

Ma c'è qualcuno che questi aumenti non li pagherà. Sono le RISORSE BOLDRINIANE che non pagano neanche il biglietto in treno.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 31/12/2016 - 18:15

Da domani aumenterà tutto. Soprattutto le chiacchiere dei personaggi al governo, cominciando dal vice-Renzi.

lawless

Sab, 31/12/2016 - 18:32

ecco un'altra dimostrazione che sindacati e governo sono dei farabutti matricolati, perché questo aumento? Da cosa scaturisce? Le autostrade dovrebbero costare di meno visto la stagnazione dei materiali e manodopera. Una volta si poteva anche accettare, c'era la scala mobile ma dove erano anche quella volta i difensori dei lavoratori?