Autovelox 106: l'ultima arma per sanzionare chi sfora i limiti di velocità

Il nuovo sensore misura anche il tempo di volo, tof (time of flight), rilevando così l'esatta posizione del veicolo e riesce ad identificare più auto che passano nella stessa unità di tempo

Una nuova arma per la stradale e la polziia municipale per multare chi è alla guida. Presto farà il suo debutto sulle strade italiane Autovelox 106, l'ultima macchina elettronica per il controllo del traffico. Il nuovo sensore misura anche il tempo di volo, tof (time of flight), rilevando così l'esatta posizione del veicolo e riesce ad identificare più auto che passano nella stessa unità di tempo.

nsomma un vero e proprio radar infallibile su strade e autostrade. Il sistema può essere collocato su strada ma anche a bordo delle volanti. I dati vengono poi trasmessi con una chiavetta usb ad un pc che li elabora e li invia alla centrale da cui poi partiranno i verbali.

Commenti
Ritratto di franco_DE

franco_DE

Dom, 24/05/2015 - 15:33

bene..

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Dom, 24/05/2015 - 16:07

E con le macchine dei clandestini che girano con auto rubate , senza assicurazione , senza documenti personali ? ah ah ah ah ah ...

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 24/05/2015 - 18:45

Quando c'è da fregare soldi lo stato infame diventa super efficiente.

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 24/05/2015 - 20:25

Che sicurezza hanno i Cittadini rispetto a questi sistemi di controllo. Come stabilire la loro legittimità visto i precedenti giudiziari che hanno coinvolto, in passato, sia i mezzi che il personale, il pericolo è l'uso e l'abuso per far cassa, per la sicurezza serve molto altro ma richiederebbe costi invece d'incassi.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 25/05/2015 - 06:37

Evidentemente per una classe politica egoisticamente affabulatrice ed inetta é più facile reprimere che educare. Tipico comportamento dei dittatori.

CarloDei

Lun, 25/05/2015 - 08:05

Il nuovo autovelox è riservato esclusivamente alle auto con targa italiana, le auto straniere possono continuare a circolare senza bollo con assicurazione che coprono eventi per cifre ridicole che possono parcheggiare sulle strisce blu senza pagare e correre a tutta velocità sulle strade senza dover pagare neanche l'autostrada. Ce lo preparate un bell'articolo su come diventare proprietari di un'auto straniera? Grazie

Rossana Rossi

Lun, 25/05/2015 - 10:51

Ha tristemente ragione CarloDei.............

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 25/05/2015 - 11:09

Basta che diano anche ai cittadini la possibilità di elevare contravvenzioni a politici magistrati e boiardi di stato, coloro che generalmente sono esentati, senza però aver avuto il permesso dai cittadini

BlackMen

Lun, 25/05/2015 - 12:29

CarloDei: verissimo. Esiste tutto un mercato di automobili di lusso con targa straniera (solitamente tedesche, rumene, ungheresi o in molti casi anche di San Marino) con intestazioni fittizie che non consentono di risalire al proprietario ne di recapitare eventuali contravvenzioni. Purtroppo molti fruitori di questo trucchetto sono nostri connazionali!