Le avances sessuali del prof universitario: "Rimani nuda sotto la toga se ti vuoi laureare..."

La vicenda all'Università degli Studi Aldo Moro di Taranto, dove un docente 73enne è ora sotto processo

Concussione, molestie, violenza sessuale e abuso d'ufficio. Un professore dell'Università degli Studi Aldo Moro di Taranto è finito nei guai per aver modificato il voto l'esame di una sua studentessa e per le morbose attenzioni nei confronti di altre quattro giovani universitarie.

I fatti, riportati dal Quotidiano di Puglia, risalgono tra il 2012 e il 2016: sotto accusa un docente di 73 anni, ora in pensione.

L'uomo, secondo l'accusa (che ha chiesto il rinvio a giudizio per l’imputato), avrebbe alterato, alzandolo fino al "trenta e lode" il voto dato a una ragazza da un collega, oltre che molestato altre giovani.

Nel fascicolo aperto dal sostituto procuratore della Repubblica Antonella De Luca, sono agli atti tutti gli approcci sessuali di cui il prof si sarebbe reso protagonista. Una delle vittime, oggi 27enne, ha raccontato che in un'occasione era stata invitata dall’insegnante a raggiungerlo nel suo studio privato, minacciandola di non farle superare il test qualora non si fosse presentata. Una volta a colloquio, il docente le fece capire di volere benefici di carattere sessuale, chiudendola a chiave in stanza con lui. La ragazza si rifiutò e si beccò le minacce e gli insulti dell’uomo: "Non fare la stronza che ti denuncio, facendo credere che hai compiuto atti osceni in luogo pubblico".

A un'altra studentessa toccò, invece, il palpeggiamento del seno e languidi inviti, come quello di recarsi nel suo studio in abiti succinti, o quello di presentarsi nuda in sede di laurea, indossando solo la toga, se voleva avere la certezza di ottenere il titolo accademico.

Dal canto suo, il 73enne rispedisce al mittente ogni accusa: sarà il processo a stabilire la verità dei fatti.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 09/05/2019 - 13:15

10 a 1 che è un sessantottino!!

timoty martin

Gio, 09/05/2019 - 13:25

Tanto bromuro al 73enne prof in calore , gli calmerà gli ardori. Schifo! Andrebbero pubblicate foto e generalità.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 09/05/2019 - 13:26

100 a 1 che è un barone universitario!!

Giorgio5819

Gio, 09/05/2019 - 13:31

Cultura.

GioZ

Gio, 09/05/2019 - 14:22

Che schifezza! Già è difficile studiare tra pastrocche buraoratiche lezioni indecifrabili, attese interminabili per colloqui ed esami. Prima ancora del processo, a scopo cautelativo, il professore dovrebbe essere sospeso. E poi, quando cacchio va in pensione questo?

ginobernard

Gio, 09/05/2019 - 15:18

"10 a 1 che è un sessantottino!!" mi sa che è anche un sessantanovino ... però tosta quella del ... sotto la toga niente. Arrapato mi sono ah ...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 09/05/2019 - 15:50

Non andategli a parlare di "gender", pero'... "EVVIVA SANTA 'FOCA'!" ;-)

leopard73

Gio, 09/05/2019 - 17:04

Portateci via la pensione a questo ixxxxxxxe!!!

Altoviti

Gio, 09/05/2019 - 18:05

Sperimao che le ragazze abbiano le prove in mano ed i testimoni. Fosse vero sarebbe da tenere in galera per un decennio almeno e gli andrebbe tolta parte della pensione per risarcire le vittime e l'Università che dovrebbe costituirsi parte civile.