Avellino, pitbull azzanna un bambino: ferita anche la mamma

Per il piccolo di nove anni sono stati necessari quasi cinquanta punti di sutura al polpaccio

Stava giocando nel giardino della sua casa, quando è stato azzannato da un pitbull. Fortunatamente sono intervenuti la madre e un vicino di casa.

È successo a Mercogliano, comune di poco più di 12mila abitanti in provincia di Avellino (Campania). Come riporta Repubblica.it, nella tarda mattinata di domenica 11 marzo un bambino di 9 anni sta giocando nel giardino della sua casa. Improvvisamente un pitbull, non è chiaro se di proprietà della famiglia o meno, si scaglia contro il ragazzino, attaccandolo al polpaccio.

Vista la terribile scena, interviene repentinamente la mamma, che stacca il cane dal corpo del figlio. La donna viene azzannata a sua volta. Attirato dalle urla del ragazzino e della donna, fortunatamente interviene un vicino di casa. L'uomo prende un forcone e picchia il cane, fino ad ammazzarlo. In ospedale, i medici mettono quasi cinquanta punti di sutura al bambino. Ora sul caso indagano i carabinieri.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 13/03/2018 - 08:21

non ho sentito una voce di qualche animalista alzarsi...tutti a dormire alla grossa? o a pensare alle perdite del pd??

venco

Mar, 13/03/2018 - 12:22

E come al solito è colpa del cane?