Azimut 60 barca dell'anno: design e lifestyle da megayacht in 18 metri

Al nuovo Flybridge il riconoscimento per la categoria imbarcazioni a motore, assegnato dalla rivista "Vela e Motore" al Salone Nautico di Genova. Tecnologia, confort ed eleganza per uno nuovo trend della vita di bordo

Una barca di 18 metri dalle linee esterne innovative e dinamiche che si accompagnano alla contemporaneità di un interior design raffinato, da megayacht: è il nuovo Azimut 60 Flybridge che ha fatto il bis e, dopo l'award ai World Yacht Trophies 2017 di Cannes, ha conquistato anche il premio Barca dell'Anno 2017 assegnato dalla rivista Vela e Motore in collaborazione con il Salone Nautico di Genova.

Espressioni di stile per la barca del gruppo Azimut Benetti, declinate dal design esterno concepito da Stefano Righini sviluppato in grandi volumi caratterizzati da linee sportive e filanti e dall'interior design firmato dall'architetto Achille Salvagni. Risultato: una nuova imbarcazione che è subito diventata trend setter per il mercato, uno dei 9 "gioielli" presentati da Azimut Yachts a Genova, tra i quali spicca anche lo sportivo e tecnologico S7.

Caratteristiche che emergono e si apprezzano non appena si sale a bordo: eleganza e confort sono le cifre che definiscono il nuovo livello della vita di bordo offerto dal cantiere agli armatori e agli ospiti. Aree longue e isole di privacy si susseguono fino alla cucina fra arredi dai colori sobri, finiture e dettagli curatissimi, forme arrotondate e morbide che richiamano l'home design e invitano al relax e alla convivialità con la splendida "vista mare" dalla dinette - e non solo - assicurata dall'ulteriore sviluppo delle finestrature che caratterizza tutte le barche di Azimut. Tre le cabine e tre i bagni sottocoperta: quella dell'armatore è a centro barca e occupa tutta la larghezza dello scafo. Anche sottocoperta le lineee dell'arredamento sono sinuose, avvolgenti, curati e impreziositi da diversi dettagli e complementi, l'atmosfera è soft, rilassante.

Da sottolineare lo sviluppo del flybridge che nel "60" si allunga ancora verso poppa grazie ai materiali impiegati - il carbonio in particolare - regalando una superficie molto ampia divisa in tre aree: zona comando con doppia seduta affiancata dal prendisole, poi dinette con mobile bar e ancora zona living a poppa.
L'ultima "isola di privacy" è a prua dove la classica area prendisole si può trasformare in longue con due grandi divani uno di fronte all'altro. Per navigare e vivere la barca e il mare scoprendo, nella categoria fra 50 e 80 piedi una nuova dimensione del lifestyle di bordo.