La badante lo rifiuta e l'anziano la uccide

L'uomo avrebbe ucciso la badante 58enne a colpi di coltello, dopo che lei si era rifiutata di sottostare alle sue avances sessuali

Sarebbe stata la reazione scatenata da una tentata violenza nei suoi confronti da parte dell'anziano che accudiva a portare all'omicidio della badante bulgara di 58 anni trovata morta nella casa di Acri dove viveva con il suo assistito. L'uomo, 78 anni, è stato fermato su disposizione del pm di Cosenza Donatella Donato: secondo gli investigatori avrebbe ucciso la 58enne a colpi di coltello, dopo che lei si era rifiutata di sottostare alle sue avances sessuali. Era stato proprio l'anziano, la notte scorsa, a chiamare i carabinieri, denunciando di essere stato aggredito da un gruppo di sconosciuti insieme alla badante. A quanto si apprende, il 78enne sarebbe stato già denunciato in passato per una tentata violenza sessuale ai danni di una sua precedente badante.

Commenti

gianni59

Dom, 10/07/2016 - 11:17

Si parla sempre di badanti che insidiano poveri vecchietti ma del contrario mai....

Malacappa

Dom, 10/07/2016 - 14:57

Arzillo il vecchietto.