Bagheria, parla il parroco: “Nessuna eucarestia per i razzisti”

Fra’ Tindaro Faranda, intervenuto al programma “Stasera Italia”, ribadisce la sua posizione in merito all’episodio di aggressione avvenuto a Bagheria il 31 di agosto, dove la vittima era stata un giovane africano: “La violenza sul ragazzo nigeriano è stata inaccettabile, e posso rifiutarmi di dare l’eucaristia a chi si macchia di razzismo”

“Niente eucarestia per i razzisti”, questa è la secca decisione di un parroco di Bagheria (Palermo), indignato per la brutale aggressione di cui è stato vittima un ragazzo nigeriano.

L’episodio menzionato è avvenuto il 31 di agosto, ma ancora oggi se ne continua a parlare. Fredrick Omonzakgia, un africano di 30 anni, era stato raggiunto nei pressi della gelateria “Anni 20” e colpito più volte da un giovane del posto, armato di un cric.

Immediata era stata la denuncia di fra’ Tindaro Faranda, parroco della chiesa di Sant’Antonio, che si era schierato in difesa dello straniero, a cui aveva chiesto scusa a nome di tutta la comunità. “Ho chiesto scusa a nome di Bagheria, a nome dei cristiani e ho chiesto scusa come uomo bianco perché nessuno può dire: «tu qui non ci puoi stare»”, aveva dichiarato, come riportato da “Repubblica”. “Il problema è il contesto culturale che si è venuto a creare che legittima atti di violenza nei confronti di una persona solo perché è straniera. La violenza non si giustifica mai, la persona è una risorsa.

Per il nigeriano, circa duecento persone avevano partecipato ad una manifestazione antirazzista, presentandosi nel parco urbano di via Serradifalco a pochi giorni dalla violenza.

Anche a distanza di tempo l’argomento è rimasto scottante, e ieri sera fra’ Tindaro è intervenuto al programma “Stasera Italia”, ribadendo la sua posizione. “La violenza sul ragazzo nigeriano è stata inaccettabile, e posso rifiutarmi di dare l’eucaristia a chi si macchia di razzismo e intolleranza verso gli altri. È stato aggredito solo perché ha la pelle di colore diverso”, è la sua dichiarazione, riferita da “Tgcom24”. “Se c’è disprezzo verso l’altro, mi rifiuto di dare la comunione”.

Invariata, del resto, rimane anche la sua posizione sul tema migranti. “La persona è sempre la risorsa, non è mai un problema e va accolta in ogni caso”.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 12/09/2018 - 14:23

Mahhh Dio te lo ha messo per iscritto che ti puoi rifiutare???

vince50

Mer, 12/09/2018 - 14:37

Tientela pure per te l'eucarestia,essere razzisti non è una macchia ma una difesa.

Albius50

Mer, 12/09/2018 - 14:38

Personalmente da qualsiasi prete CATTOLICO non accetterei l'ostia, perché la considero SCONSACRATA.

nopolcorrect

Mer, 12/09/2018 - 14:40

Ma chissenefrega!

Sceitan

Mer, 12/09/2018 - 14:45

Ebbravo il fraticello, da quanto ha detto, mafiosi, magnaccia, spacciatori e trafficanti di droga, assassini e compagnia varia sono i benvenuti alla tavola del Signore da lui gestita. Che sbadato sono. Ora ricordo il perche' di tanta gentilezza verso le persone su citate. Costoro potrebbero appenderlo per il collo con il cordone del saio, i terribili razzisti invece si sono sempre limitati alle chiacchiere. Mica fesso. Quelli come lui sanno sempre da che parte schierarsi.

Luisigno

Mer, 12/09/2018 - 14:50

Se le mangi lui tranquillamente.

CidCampeador

Mer, 12/09/2018 - 14:51

e agli stupratori africani che cosa da!!!

krgferr

Mer, 12/09/2018 - 14:51

Capisco che i tempi siano duri anche per voi, ma che dobbiate contare sui "razzisti" per poter risparmiare sulle ostie, suvvia, mi sembra un tantino esagerato. Saluti. Piero

Duka

Mer, 12/09/2018 - 14:53

Questo non è il verbo di Cristo!

Stormy

Mer, 12/09/2018 - 14:54

Il Parroco, la cui espressione nella foto un pò consola, decide lui a chi dare l'Eucarestia..........., i razzisti non ne sono degni,ladri,stupratori,spacciatori probabilmente sì. Se lo cacciano dalla chiesa ecco pronto un'altro giudice.

Papilla47

Mer, 12/09/2018 - 14:56

Quindi se uno ti confessa di essere razzista tu gli rifiuti la comunione mentre se confessa di essere un pedofilo che fai? Lo iscrivi nel registro?

gluca72

Mer, 12/09/2018 - 14:56

L'eucaristia si somministra dopo confessione pentimento e assoluzione dei peccati. Anche eventualmente di un omicida. Stanno esagerando con questa propaganda da quattro soldi pro immigrazione.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 12/09/2018 - 15:00

...e "sticazzi" non lo aggiungete ?

ex d.c.

Mer, 12/09/2018 - 15:05

Si chiamano Cristiani e non razzisti quelli che si allontanano dalla Chiesa

Ritratto di euklid

euklid

Mer, 12/09/2018 - 15:30

In Italia, basta che qualcuno occupi una posizione a cui si riconosce una qualche forma di "potere" che subito si sente autorizzato ad usarlo per imporsi sugli altri: un bidello si sente professore univesitario, un addetto alle pulizie della ASL si sente un chirurgo di chiara fama, un usciere di tribunale si sente già Presidente della Corte Costituzionale, un ausiliario di vigile urbano si sente generale di stato maggiore e un qualunque preticello di campagna si sente subito Padreterno.

Calmapiatta

Mer, 12/09/2018 - 15:32

Quindi archiviano anche il Vangelo per far politica Signor Parroco...e poi si domandano perché le chiese si stanno svuotando...tutti a lavorare questi perditempo saccenti e paludati.

ClioBer

Mer, 12/09/2018 - 15:33

Sa cosa c'è, Parroco? C'è che il popolo si è tolto l'anello dal naso e se ne frega altamente delle vostre minacce. Quindi, li mangi tutti lei le sue ostie, ma cerchi di non fare indigestione.

BALDONIUS

Mer, 12/09/2018 - 15:42

E noi rilanciamo: niente otto per mille a chi vuole l'invasione.

Gianni11

Mer, 12/09/2018 - 15:43

La chiesa (si fa' per dire) e anti-Italia e anti-italiani. Non sono piu' la Chiesa ma semplicemente un'altra organizzazione di sinistroidi pieni di odio verso l'Italia e gli italiani. Vogliono vederci distrutti e invasi. Hanno capito male. Vadino a Brussels o, meglio ancora, nel Congo a predicare il loro odio verso di noi.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 12/09/2018 - 15:46

e un chissenefrega non ce lo mettiamo?

pastello

Mer, 12/09/2018 - 15:47

Cercate di capirlo, si sentiva solo, cercava cinque minuti di notorietà. È stato accontentato. Adesso torna a farti mantenere

zadina

Mer, 12/09/2018 - 15:50

Il parroco di Bagheria non fa la eucarestia a coloro che non sono favorevoli alla invasione di clandestini che hanno invaso il nostro territorio io sono uno di quelli che lui non farebbe eucarestia, sono un vero Romagnolo con antenati che risultano da 2050 anni alla epoca che Cesare creò le regioni e la Romagna era la sesta, con me non avrebbe difficoltà sono sempre stato cattolico fino da bambino mio nono mi portava alla messa e mi dava le monete per lobulo e lo ho sempre fatto da quando la chiesa ha accettato chiunque e lo stato italiano è il popolo paga le spese, non gli ho dato più 8x1000 non vado più in chiesa e per la benedizione pasquale rifiuto la visita caro parroco siamo perfettamente d'accordo.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 12/09/2018 - 15:52

Il vescovo competente cosa dice ?

paolone67

Mer, 12/09/2018 - 15:54

Una curiosità: chi decide se uno è razzista o meno? Si consulta Repubblica oppure si chiede una consulenza a Boldrini e Saviano? E poi, per definire un episodio violento come "razzista", basta che il colore della pelle della vittima e dell'aggressore siano diversi, oppure è necessario che il colore della pelle della vittima sia più scuro di quella dell'aggressore?

il_Caravaggio63

Mer, 12/09/2018 - 15:58

sono passati quasi 9 anni da quando sono stato all'ultima funzione , e l'ultima colta che ho preso l'ostia è stata nel 1987, e da allora sono state solo ostie ( nel senso di maledizioni ) ,quindi pirlone della lobby cattocomunista/pedofila che oggi la chiesa le sue ostie se le tenga pure siamo noi a non volerle, come non avrete più ne donazioni ne 8 x 1000 o 5 x 1000, saluti.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 12/09/2018 - 16:03

Sai cosa gliene frega della tua eucarestia, ai ragazzotti!

gianrico45

Mer, 12/09/2018 - 16:03

ogni tanto esce qualcuno di questi che si sostituisce a Dio.Credo che voglia fare solo carriera nella chiesa,ma non ha capito che la chiesa va dove tira il vento.

Happy1937

Mer, 12/09/2018 - 16:17

Appunto, allora a lui persecutore della razza italiana deve essere negata la Comunione.

massmil

Mer, 12/09/2018 - 16:37

Scusi frate, padre, don quel che lé... e tutte quelle giovani che vengono violentate, stuprate ecc dai suoi amici immigrati a loro cosa riserverebbe? la concessione dell'assoluzione con relativa comunione o verrebbero radiati da Cristo pure loro? Ho tanti dubbi in proposito lei e gli amici di sinistra siete a senso unico su questi argomenti. Che schifo

cabass

Mer, 12/09/2018 - 16:43

Mi piacerebbe sapere come fa a individuare i razzisti tra i fedeli in fila per l'Eucarestia...

Kupo

Mer, 12/09/2018 - 16:50

Al marciume mafioso del tuo paese l'Eucarestia gliela dai? Pagliaccio!

ziobeppe1951

Mer, 12/09/2018 - 16:52

Questo mi ricorda il don Frittitta che portava l’eucarestia al bos mafioso Aglieri..quello si che merita l’eucarestia..vero BUFFONE?...il piatto piange

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 12/09/2018 - 17:11

Ahahahaha ! Farebbe meglio a preoccuparsi dei suoi confratelli che fermano le processioni per inchinare la statua della madonna, in omaggio e verso le case dei mafiosi. A proposito di "risorse", ecco come rispose San Francesco al Sultano d'Egitto: "Non sembra che abbiate letto per intero il Vangelo di Cristo nostro Signore. Altrove dice infatti: ‘Se un tuo occhio ti scandalizza, cavalo e gettalo lontano da te: con il che ci volle insegnare che dobbiamo sradicare completamente un uomo per quanto caro o vicino — anche se ci fosse caro come un occhio della testa — che cerchi di toglierci dalla fede e dall'amore del nostro Dio. Per questo i cristiani GIUSTAMENTE attaccano voi e la terra che avete occupato, perché bestemmiate il nome di Cristo e allontanate dal suo culto quelli che potete."

polonio210

Mer, 12/09/2018 - 17:17

Poverino, dai non dategli addosso,non lo vedete dal suo volto che soffre? Comunque, ognuno può asserire ciò che vuole, siamo in una democrazia. Perciò io non darò mai più, con il mio 8x1000, neanche un centesimo alla chiesa cattolica, ed invito i lettori a fale altrettanto. Comunque consiglio il mite fraticello a rinfrescarsi le sue conoscenze, in merito all'Eucaristia, secondo la dottrina cattolica. AMEN

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 12/09/2018 - 17:23

Tu che condanni,sei colui che applica la discriminazione . Chi è colpevole e chi no?? Ti senti DIO che giudichi?Che metro usi? "con lo stesso metro sarai giudicato" . Mi fai tanta pena .SEMPRE PRONTI A CONDANNARE BRRR CHE PAURA!! le vostre minacce le uso prima di tirare lo sciacquone .

polonio210

Mer, 12/09/2018 - 17:25

Scusate se riscrivo: ma è razzista un italiano bianco che aggredisce uno straniero diversamente pigmentato? O lo è anche uno straniero diversamente pigmentato che aggredisce un italiano bianco? Ed un italiano bianco che aggredisce un rom anche lui bianco è un razzista? Ed il rom bianco che aggredisce un italiano bianco è razzista? Se un italiano di Bolzano aggredisce un italiano di Palermo sarebbe un razzista? E viceversa? Accidenti come è difficile capire il razzismo. Ma potrebbe configurarsi razzismo anche quando un uomo aggredisce una donna o viceversa?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 12/09/2018 - 18:03

che espressione intelligente, nemmeno il trota era riuscito ad avere quello sguardo così ebete.