Ballerina si suicida dopo aver scoperto la verità sul suo matrimonio

Dopo due anni di indagini, gli investigatori sono arrivati alla conclusione che Shakara Taylor si è suicidata perché il suo fidanzato aveva deciso di non sposarla più

Foto tratta da Facebook

Si chiama Shakara Taylor, la ballerina di 31 anni che nel 2013 si è tolta la vita lanciandosi dal settimo piano di un hotel di Georgetown, sulle isole Cayman. Oggi, a due anni di distanza da quel tragico evento, gli investigatori sono riusciti a comprendere il perché di questo tragico gesto.

La bella Shakara era da tempo fidanzata con David Ravenscroft, il quale però, le aveva detto di non esser più convinto di volerla sposare. La relazione tra i due è andata avanti ancora per un po' di tempo, fino a quando lei ha deciso di farla finita, gettandosi dal settimo piano del Caribbean Club.

Gli investigatori sono ora arrivati a concludere che il suicidio della ballerina, che in passato aveva anche partecipato ai campionati mondiali, è dovuto all'annullamento delle nozze.

Commenti
Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Sab, 11/07/2015 - 10:10

e chi se ne frega?