Bambino di 4 anni viola la sicurezza della Casa Bianca

Gli agenti hanno scoperto che il bambino era riuscito a sgattaiolare al di sotto di una cancellata lungo la Pennsylvania Avenue

Qualcuno tempo fa aveva detto che la sicurezza della Casa Bianca era un colabrodo, visto che nel giro di pochi mesi si erano verificate diverse intrusioni. Stavolta, come riporta il Washington Post, l'autore dell'intrusione, è stato un bambino di 4 anni. Domenica pomeriggio è riuscito a passare attraverso una delle cancellate che circondano l’area. Allo scattare dell’allarme sono intervenuti gli addetti alla sicurezza che, armi in pugno, sono accorsi sul prato antistante il lato nord dell’edificio presidenziale. Gli agenti hanno scoperto che il bambino era riuscito a sgattaiolare al di sotto di una cancellata lungo la Pennsylvania Avenue e dopo aver verificato che fosse in buone condizioni, lo hanno restituito alla famiglia.

Nell’agosto dello scorso anno si verificato un episodio simile, quando un altro bambino era riuscito ad avvicinarsi ad una delle aree vietate che circondano la Casa Bianca. L’incidente di ieri, sebbene di entità assai ridotta, si aggiunge alla lista di recenti violazioni che hanno creato notevole imbarazzo al Secret Service, l’agenzia federale incaricata della sicurezza personale del presidente degli Stati Uniti.