Bambino di 8 anni disperso nelle acque del Ticino

Un bambino di soli 8 anni è scomparso oggi pomeriggio nelle acque del Ticino, nel tratto di fiume vicino al Ponte di Barche di Bereguardo (Pavia)

Un bambino di soli 8 anni è scomparso oggi pomeriggio nelle acque del Ticino, nel tratto di fiume vicino al Ponte di Barche di Bereguardo (Pavia). Sono in corso le ricerche da parte dei carabinieri e dei vigili del fuoco (con l’intervento del nucleo sommozzatori), ma le speranze di ritrovare ancora vivo il piccolo ormai sembrano svanite.
Tutto è accaduto nel giro di pochi secondi, attorno alle 17. Il bimbo era con i suoi genitori, una coppia di Vigevano (Pavia), e uno zio: stavano trascorrendo la giornata sulla spiaggia in riva al Ticino. Pochi minuti prima del momento fatale, il
padre (che ha 27 anni) e il figlio erano entrati nel fiume per fare un bagno.

entre stavano uscendo, il bimbo è stato inghiottito da un mulinello che lo ha trascinato sul fondo. Alcune persone che in quel momento si trovavano sulla spiaggia si sono tuffate nel tentativo di recuperarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco. Le ricerche sono ancora in corso, ma il bambino purtroppo non è stato ancora trovato. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire con esattezza la dinamica dell’episodio: il padre del piccolo, disperato dopo quanto è accaduto, ha fornito solo alcuni particolari.