Banda larga: se persino in Romania internet è più veloce che in Italia

Dalla classifica di Akamai emerge che il nostro Paese occupa gli ultimi gradini in Europa per la velocità di connessione. E le promesse di Renzi sulla rivoluzione digitale?

Altro che rivoluzione digitale.

Matteo Renzi nel 2011 la inseriva nei "cento punti per l'Italia", chiedendo "Accesso a internet veloce per tutti attraverso investimenti sulla banda larga e facendo saltare gli assurdi vincoli legislativi che ci hanno relegato agli ultimi posti della classifica di Freedom House." Nel 2012 ne aveva fatto uno dei punti cardine alla campagna per le primarie del Pd.

Da allora sono passati più di tre anni, di cui (quasi) due con Renzi a Palazzo Chigi. Ma qual è la situazione della banda larga in Italia? A giudicare dall'ultimo rapporto trimestrale di Akamai, un'azienda leader tra quelle che vendono connettività a livello globale, è pessima.

Nel nostro Paese la velocità media di Internet è di 6,4 Megabit per secondo, più bassa di Svezia e Svizzera (rispettivamente 16,1 e 15,6), ma anche di Repubblica Ceca e Romania (13,9 e 12,8). L'Italia ha una velocità di connessione media di quasi due terzi inferiore alla media afro-euro-mediorientale, che si attesta a 16,1 Mbps.

Tra i 25 Paesi monitorati - che comprendono tutti i maggiori Stati europei e i più sviluppati tra quelli africani e mediorientali - il nostro si classifica terzultimo, davanti ai soli Turchia e Sud Africa. Dati che confermano una verità che nemmeno Renzi è riuscito a smentire, a dispetto dei proclami mirabolanti: in fatto di digitale, l'Italia è rimasta e continua a rimanere al palo.

Annunci
Commenti

Triatec

Mar, 05/01/2016 - 18:17

In Italia più di un milione di persone campano con gli introiti derivati dalla politica, più banda larga di cosi....

27Adriano

Mar, 05/01/2016 - 18:57

Non è solo un problema di Internet. Tra mille difficoltà la Romania sta crescendo al contrario dell'Italia che, grazie ai governi comunisti, sta regredendo al medio evo!!

Ritratto di gangelini

gangelini

Mar, 05/01/2016 - 19:09

La banda ultra larga in Italia è una chimera. Da noi si naviga a dai 0,5 ai 4 Mbs (banda larga) e siamo inchiodati a quella velocità da ormai 10 anni, con un trend preoccupante al peggioramento. A Sofia in Bulgaria anche la più misera abitazione viaggia a 30 Mbs (banda ultra larga). Nel frattempo il nostro Pifferaio Magico parla, parla, parla e non si capisce mai che ca..o vuol dirci.

OneShot

Mar, 05/01/2016 - 19:41

Pagine e pagine di rapporto senza che il nostro paese neppure compaia... arriva solo quando si parla di quelli messi peggio. Intanto mi sono trasferito a Las Palmas, dove nel giro di 3gg in periodo natalizio, ci hanno installato la connessione "home base", 300Mb/s fibra simmetrico + telefono+2 sim+ TV On Demand. Un'altra cosa rispetto agli sfigati con Telecom. Poi ho scoperto che le graziose isolette sono su una dorsale che parte da Cardiff e costeggia l'Africa, che è 4 volte la capacità delle fibre che arrivano in Italia. Oltretutto per 2 milioni di abitanti...

GABBIANO51

Mar, 05/01/2016 - 19:50

Il pagliaccio non fa altro che dire balle!!!E gli italioti abboccano!!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 05/01/2016 - 22:59

Sig. Francese. Il titolo piu' opportuno sarebbe stato "LE COMPAGNIE TELEFONICHE SPREMONO GLI ITALIANI". E si perche' la banda larga in Italia c'e'. Solo che se la fanno pagare molto bene.

mare_vostrum

Mar, 05/01/2016 - 23:09

Ma nessuno ci batte in velocità per recuperare clandestini...

Ritratto di LAURENTIUBARBU

LAURENTIUBARBU

Mar, 05/01/2016 - 23:12

2 volte? forse 10 volte. Io ho a Bucarest 1Gb velocità invece a Roma avevo al massimo 100Mb.

Rombo.Di.Tuono

Mer, 06/01/2016 - 00:46

Per creare una rete bisogna investire. Per creare una rete bisognerebbe essere LIBERI dai vincoli dei comuni/regioni/provincie e compagnia. Per creare una rete bisogna SCAVARE senza che mille buroCRETINI ci mettano mille becchi.

vince50

Mer, 06/01/2016 - 07:38

In Italia la "banda larga" esiste già da alcuni decenni,in quanto a velocità non è seconda a nessuno siamo al top.

Blueray

Mer, 06/01/2016 - 09:16

Qualunque banda arrivi in Italia te la fanno pagare un'iradiddio. Se hai un contratto a 7 Mbits è tanto se navighi a 1,5! Siamo rassegnati. Purtroppo i siti internet sono sempre più pesanti e stracolmi di pubblicità che allunga a dismisura i tempi di navigazione. Sarebbe già un passo avanti se le aziende telefoniche ci dessero la velocità contrattuale per cui paghiamo!

stefanorota

Mer, 06/01/2016 - 09:57

Anno 2016 Manila - Filippine - 3° mondo - PLDT sta cablando già da tempo con la fibra ottica, ed ora offrono connessioni ad 1 gbps. Anno 2016 Provincia di Bergamo - Italia - 1° mondo - Mi ritrovo a malapena con una 7 mega che di giorno viaggia a 3-4. Ogni ulteriore commento penso sia superfluo. :-(

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 06/01/2016 - 10:14

L'azienda che avrebbe dovuto investire in questo, Telecom, purtroppo dopo la cura pd si e' ritrovata con un problemino, svenduta a debito, a gente che i soldi non li aveva, con la regia di baffino, deve usare gli utili per pagare i 50 milioni di euro accollati dai capitani coraggiosi, usciti con i soldi. Con i soldi dei debiti gia' pagati oggi avrebbeto portato la fibra ottica rivestita d'oro ovunque. Votate pd.....

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 06/01/2016 - 10:26

Per questo ci fottono il rame.;-)

Luciano 54

Mer, 06/01/2016 - 10:38

Vivo in Romania e confermo che i servizi internet non sono paragonabili con quelli italiani. Con 8/12 euro al mese forniscono 50 Mbps TV e telefono fisso e mobile, il tutto via fibra direttamente al punto di utenza. Altra cosetta non da poco i servizi sono forniti da aziende private tra le quali vige un regime di vera concorrenza di mercato. Tutte le infrastrutture sono private , cioe'costo zero per lo Stato, anzi fonte di reddito per le imposte su gli utili aziendali. Ah ma dimenticavo che qui siamo arretrati e non abbiamo la Renzi gang. Cordialmente

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 06/01/2016 - 10:44

@vince50:....intende la "banda Bassotti "larga""!!!

emulmen

Mer, 06/01/2016 - 11:25

Io sto per trasferirmi nel Montefeltro e sono programmatore web...ho quindi bisogno assoluto di una ADSL. Ma quella che ho ora devo disdirla perchè lì non arriva...c'è solo Telecom e basta!!! nessun altro provider ADSL incredibile...e tutto perchè qui in italia la Telecom grazie alla compiacenza dei nostri politici ha il monopolio del cosiddetto "ultimo miglio": qualunque provider ADSL io voglia devo aspettare che inoltri richiesta alla telecom per l'allacciamento all'ultima centrale prima che arrivi a casa mia! e così lo sviluppo della banda digitale boccheggia, la telecom mantiene i suoi ormai assurdi ed obsoleti privilegi mentre appunto in altri paesi non c'è pi alcun monopolio e si offre bande velocissime a prezzi ben minori che qua nella nostra italietta!!!

emulmen

Mer, 06/01/2016 - 11:26

@Vince50 - chi ti paga per raccontare stè cavolate? la telecom?