Barack Obama arriva a Milano e Lenzuolissimi gli dedica una federa

L'ex presidente in visita nel capoluogo lombardo riceve in omaggio un set di lenzuola create dalla stessa mano che aveva prodotto quelle, amatissime, del G8 dell'Aquila

Barack Obama arriva a Milano e ad accoglierlo trova una sorpresa. Un set di lenzuola personalizzate che lo attendono da Lenzuolissimi, il brand della biancheria da letto dei vip che negli ultimi anni ha fatto il boom proprio all'ombra della Madonnina.

L'idea è del fondatore della catena di negozi di lenzuola, Michele Cascavilla. Che in occasione della visita dell'ex presidente Usa ha ordinato un set di biancheria su misura per il primo uomo afroamericano della storia a guidare gli States. "Barack" in blu e "Obama" in rosso, vergati in un elegante corsivo sul tessuto bianchissimo.

Ma c'è un precedente: Obama aveva già conosciuto le lenzuola di Cascavilla nel lontano 2009, in occasione del G8 dell'Aquila. Allora il presidente in visita nel capoluogo abruzzese terremotato apprezzò tanto le lenzuola dell'imprenditore milanese che chiese all'organizzazione - caso unico su tutto l'arredamento - se potesse riportarle con sè a Washington Dc.

Ora che l'ex inquilino della Casa Bianca sbarca nel capoluogo lombardo per il summit sul cibo, Lenzuolissimi lo omaggia con una nuova creazione, nella segreta speranza che durante una passeggiata in centro, chissà, non decida di fare capolino nello store di piazza Cordusio.

Commenti

Anonimo (non verificato)