Barbara d'Urso a Matteo Salvini: "Se ne deve andare, è in pericolo"

La conduttrice: "Salvini, Salvini, mi dicono che deve lasciare immediatamente la piazza perché ci sono degli infiltrati!"

"Salvini, Salvini, mi dicono che deve lasciare immediatamente la piazza perché ci sono degli infiltrati!". Il leader della Lega Matteo Salvini, in collegamento con 'Domenica Live' di Barbara D'Urso, su Canale5, è stato costretto ad abbandonare piazza Maggiore a Bologna, dove si trova dopo la manifestazione di oggi del centrodestra, e a interrompere la sua partecipazione al programma a causa della presenza di "infiltrati" in piazza.

Ad avvisare Salvini è stata Barbara D'Urso nel corso del collegamento. A comizio concluso, il leader della Lega Matteo Salvini si è fermato in piazza Maggiore a Bologna per concedere qualche selfie ai suoi sostenitori. Dai portici che costeggiano la piazza alcune decine di giovani hanno cominciato a fischiare, urlando in coro ’fascisti carogne, tornate nelle fogne'. Salvini ha continuato a concedere foto, quindi si è allontanato e i giovani ’anti-legà hanno applaudito. Sulla piazza ormai semi-vuota continua a volare un elicottero della polizia che sorveglia dall’alto.

Commenti

Miraldo

Dom, 08/11/2015 - 17:31

Non c'è pericolo le 4 zecche rosse non fanno paura, al primo schiaffo scappano come è usanza dei comunisti.

settemillo

Dom, 08/11/2015 - 17:31

I kompagnuzzi dei centri Asocialdi; cioè la feccia dell'umanità, fra NON molto sarà isolata dal resto del mondo; non hanno alternative.

darthfener

Dom, 08/11/2015 - 17:35

queste bestie dei centri sociali meriterebbero lo stato islamico. Il Califfo si che saprebbe come vanno trattati questi topi di fogna ( scusandomi con i topi per questo infame, per loro, paragone )

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 08/11/2015 - 17:38

Alle bestie rosse, Gridiamo: Comunisti, parassiti, carogne, tornate nelle FOGNE!

bobo1943

Dom, 08/11/2015 - 17:39

fortuna nostra che questi cani rossi si chiamano DEMOCRATICI

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 08/11/2015 - 17:47

poracci, quando la sinistra non sa cosa fare, si mettono a insultare! e la chiamano democrazia, loro!! :-) che co....ni!!!

vince50

Dom, 08/11/2015 - 17:51

Nient'altro che comunisti maledetti con annessi e connessi,direttamente responsabili dello sfascio dell'Italia.Vanno avanti da un secolo ma non gli basta ancora,grazie alla massa di pecore che li appoggiano senza aver mai capito.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 08/11/2015 - 17:56

’fascisti carogne, tornate nelle fogne'. e questi pericolosi pirla con uno slogan del 1968 e seguenti, ormai liso, vorrebbero rappresentare il nuovo... i loro padri , se noti, hanno loro trasmesso solo questa roba putrefatta e non sono stati capaci di evolvere ( e si vede...) ed hanno la pretesa di comandarci: quattro ceffoni ben assestati ed a lavorare di badile.....

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

UNITALIANOINUSA

Dom, 08/11/2015 - 18:03

Rispondete:comunisti di mxxxa, andate a lavorare!italiano in usa

Anonimo (non verificato)

pierghira1

Dom, 08/11/2015 - 18:04

la sinistra continua a non rispettare gli avversari politici.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 08/11/2015 - 18:08

La democrazia, secondo i vari XGERICO, ERSOLA, TOTONNO58, ANDREA SEGAIOLO, LORENZAVANLOLOLOLOLOLLO LA PORTOGHESUCCIA, GZORZI, SNIPER, ATLANTICO, EDO1969, FAB73, ecc...Ah! Dimenticavo LUIGIPISCIO.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 08/11/2015 - 18:14

Hai capito i SINISTRI, fino a quando in piazza c'erano 100 mila Leghisti se ne sono stati BUONI,ZITTI e a CUCCIA, salvo poi quando tutti se ne sono andati pacificamente per rientrare con i bus alle loro case,mettersi a URLARE FASCISTI!!!! I FASCISTI siete Voi IDIOTI ANTISOCIALI!!!! Matteo l'ha gia detto in piazza,quando governeremo (a poco) chiuderemo tutti i vostri LUOGHI DI RADUNO SEDIZIOSO Maledetti!!! Pax vobiscum dal Nicaragua.

Libero1

Dom, 08/11/2015 - 18:23

I komunisti dicono che l'italietta delle banane e' un paese democratico(quando loro orchestrano i girotondi) dove ognuno puo' dire quello che pensa.Si e' visto oggi cosa ci sta' nel covo komunista di bologna.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 08/11/2015 - 18:51

Ma i leghisti duri e puri, quelli con l'elmo dalle corna e le spalle larghe da alpino, gli irriducibili da battaglia di Legnano dove kavolo sono in certi frangenti? Possono una dozzina di drogati dei centri asociali fare e dire ciò che vogliono, senza che qualcuno sia in grado di rifilargli due sberle? Non parlo di fucilate o di sprangate, ma di semplici sberle o, come le definiva Giovannino Guareschi, Sante Sberle!

Ritratto di Nopci

Nopci

Dom, 08/11/2015 - 19:24

E si sostiene sempre che non ci sono i COMUNISTI? ITALIA DEMOCRATICA? Solo i fessi ci credono. PD CGIL FIOM SEL CENTRI SOCIALI NOGLOBAL NOTAV.DITTATURA VIGLIACCA.MARXISTA LENINISTA MAOISTA .

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Dom, 08/11/2015 - 19:28

questa e' la demicrazia voluta dalla sinistra.

Maura S.

Dom, 08/11/2015 - 19:31

Povera Italia se la nuova gioventù è una massa di deficienti. Per calmare i loro bollenti spiriti, mandiamoli in qualche paese comunista dove i lavori forzati sono il menù del giorno.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Dom, 08/11/2015 - 19:57

Salvini era sicuramente allupato per la D'Urso, per questo si è trattenuto più del dovuto.

Paolino Pierino

Dom, 08/11/2015 - 20:10

Ragazzi a Bologna sotto il portici di Palazzo Re Enzo?? No sono solo merdacce gentaglia che rappresenta la peggiore feccia del mondo i comunisti razza dannata.

moshe

Dom, 08/11/2015 - 20:52

... non sono "infiltrati", sono tutti bastardi della sinistra !!!

fisis

Dom, 08/11/2015 - 22:09

Ma questi comunisti maledetti, delinquenti e parteggianti per gli assassini, sono rimasti solo in Italia?

Giorgio Rubiu

Dom, 08/11/2015 - 22:31

Questi sono i responsabili della crisi del proprio partito e delle scissioni in atto nella sinistra sotto qualunque sigla essa si sia presentata nel tentativo di mascherare la propria anima Staliniana.Oggi si ritrovano un Renzi al comando e,chi non è con lui,se ne va a formare un altro partitino bisognoso di tutte le coalizioni di sinistra per poter sopravvivere.E dopo chi lo comanderà questo "nuovo" soggetto di sinistra? Fassina,Rizzo,Vendola,Diliberto,Giordano? Vedo altre scissioni in arrivo. A elezioni avvenute e alla "conta" dei voti ricevuti fatta!

claudio63

Dom, 08/11/2015 - 23:31

...Ma i leghisti duri e puri, quelli con l'elmo dalle corna e le spalle larghe da alpino, gli irriducibili da battaglia di Legnano dove kavolo sono in certi frangenti? " CARO BEN FRANK, CERTE TRUPPE CAMMELLATE sono solo a disposizione dei sinistrati,perche per loro,in democrazia vince chi grida di piu',presto I NUMERI sbatteranno in faccia la realta' che non vogliono vedere.

Italianoinpanama

Lun, 09/11/2015 - 00:14

avanti popolo alla riscossa bandiera rossa trionfera.....sui gabinetti pubblici della citta ahah

Luigi Farinelli

Lun, 09/11/2015 - 01:25

I topi portavano la peste nera nell'antichità uscendo dalle fogne. Oggi chi si ritiene paladino della libertà dà del "fascista" a chi vuole esprimere la propria opinione. Proprio come i topi di fogna e ancora portatori di peste: quella comunista, oggi mascherata da partito radicale di massa per diffondere anarchismo ebete, abolizione dello Stato nazione, abbattimento di ogni valore morale tradizionale; rivoluzione antropologica omosessualista, gender, bisessuale; estinzione della famiglia naturale; soppressione dei popoli attraverso l'invasione immigratoria indotta. Il tutto per mettere il mondo in mano alla solita élite che governa su una massa di schiavi del regime. E loro, poveri scemi, a fare da massa d'urto priva di cervello per assecondare tale élite!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 09/11/2015 - 02:20

Il maggior pericolo per la nostra democrazia non sono quei farabutti dei centri antisociali MA LE TOGHE ROSSE E GLI SCRITTORI COME QUEL TALE ERRI DE LUCA CHE LI PROTEGGONO. Questi sono i veri nemici della nostra democrazia. CERCHIAMO DI FINIRLA DI IGNORARE IPOCRITAMENTE QUESTA MISERRIMA E PERICOLOSA REALTÀ CHE È ARRIVATA AD OPPRIMERCI CON TRE GOVERNI ABUSIVI.

linoalo1

Lun, 09/11/2015 - 08:03

Se fosse vero,mi chiedo chi mai vorrebbe l'eliminazione di Salvini????Ai Non Ignorantoni,l'Ardua Sentenza!!!!Comunque sia,la Magistratura ed anche i Servizi Segreti,dovrebbero indagare in merito!!!!

Ritratto di alyshaprincesse

alyshaprincesse

Lun, 09/11/2015 - 08:11

Ma non vanno mai a scuola o a lavorare questi parassiti dei Centri Sociali? E poi sono rimasti fermi al Fascimo, sempre ammesso che sappiano davvero cosa era realmente il Fascismo. Questi cialtroni sono anti dittatura e praticamente impediscono la libertà di parola, di espressione e di pensiero a chi non è di sinistra. "Ignoranti"(nel senso "non acculturati", ignorare le cose) come i loro genitori del resto, che non gli hanno insegnato niente...

lento

Lun, 09/11/2015 - 08:33

Dopo le elezioni le zecche verranno tutte schiacciate...

cicero08

Lun, 09/11/2015 - 08:51

mi piacerebbe leggere ora il parere di Feltri su questo simpatico siparietto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 09/11/2015 - 09:20

questa vecchia presentatrice sarebbe ora che vada in pensione e lasci il posto alle giovani..

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 09/11/2015 - 09:28

...e lo chiamano ancora stato democratico il nostro! Forse perché, grazie alla passata (ma ancora non è detto) valida opera di Silvio nei confronti di Monti-Letta-Renzi, oggi il partito (comunista e catto-comunista, questa sarebbe la giusta definizione), che guarda caso definiscono appunto "democratico", può vantare di farla da padrone. Sarà dunque per questo che si dice che il nostro stato è "democratico", cioè che è dominato dal PD. Comunque per sistemare questa feccia tutta italiana, altro che "studenti" o "antagonisti" come usano dire i... (1 di 3)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 09/11/2015 - 09:30

..."giornalai" radical-chic, che disturba e minaccia (e... non solo) tutte le manifestazioni di centrodestra o attinenti, Salvini-Meloni-Berlusconi dovrebbero creare qualcosa di opposto e di veramente valido per liberarsi una volta per tutte di questa marmaglia. Tenuto conto che le leggi italiane sono gestite da gente che le interpreta, senza dunque applicarle, ad uso e consumo proprio e per ciò che gli ruota intorno, con ciò che rimane, cioè il ritrovato buonismo e "moderatismo" farlocco di Silvio Berlusconi, non si risolve nulla. Mussolini, deciso, seppe come domarla. Certe maniere forti in certi momenti... (2 di 3)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 09/11/2015 - 09:30

...storici si rendono necessarie per fare pulizia degli appositi errori fatti e dell'apposito permissivismo, al di fuori delle leggi, concesso da sedicenti istituzioni dello stato a certe frange deleterie della nazione che tornano utili a certi partiti politici. Lo Stato deve ritornare ad essere lo Stato. Non si può continuare con questi "quaquaraqua" che vediamo al potere e nelle istituzioni. (3 di 3)