Migranti provano ad arrivare in Italia a remi

Si stavano dirigendo verso le coste italiane: i finanzieri hanno intercettato il barchino e messo in salvo i migranti

La Guardia di Finanza - Reparto Operativo Aeronavale Cagliari ieri sera verso le ore 21.30 ha intercettato un barchino con a bordo con 9 migranti, di cui due minori, che sono stati successivamente messi in salvo. Il mezzo, situato a 55 miglia a sud di Capo Teulada, stava remando con difficoltà a causa delle potenti onde provocate dal mare agitato e della probabile avaria del motore. Il Roan di Cagliari ha avvistato l'imbarcazione ad una distanza di circa 30 miglia. Al soccorso ha preso parte anche un elicottero dell'Agenzia Frontex a disposizione del Centro Locale di Coordinamento di Cagliari.

Il salvataggio

Il gruppo di persone, che secondo le prime informazioni raccolte sarebbero di provenienza algerina, è stato avvistato dall'elicottero dei finanzieri che hanno poi allertato la centrale. La barca in legno è stata accostata dal Pattugliatore Veloce PV 5 Oltramonti. Le operazioni di sbarco ed identificazione sono state gestite da un team di Frontex, una volta che i migranti (tutti di sesso maschile) sono stati portati al Porto canale, alle 2.00 di oggi. I naviganti sono stati infine accompagnati al centro di prima accoglienza di Monastir (Cagliari), scortati dalla Polizia di Stato. A riportarlo è l'Ansa.

Commenti

Altoviti

Gio, 18/04/2019 - 17:12

Messi in salvo e poi vanno rispediti nella stesa giornata!

Altoviti

Gio, 18/04/2019 - 17:39

Per farlo a remi vuol dire che non soffrono perché hanno mangiato bene per mantenere i muscoli, dunque non sono poveri. In Italia ci sono i poveri ma sono italiani e vivono nscosti in povere case o dai genitori, oppure per strada sotto gli occhi di tutti.

vince50

Gio, 18/04/2019 - 17:44

Rispediti immediatamente e che si sparga la voce,questo è l'unico modo per non farli partire e magari non annegare.

giovanitasca

Gio, 18/04/2019 - 17:47

Di questo passo non la finiranno mai di arrivare anche se a piccoli gruppi. Vanno rinviatia casa immediatamente. Se xominciamo con primo grado, appello.... naturalmente a spese nostre... non ce ne liberiamo più. Tra l'altro il messaggio che si invia a tutti coloro che stannp di fronte a noi è esemplare: venite, tanto prima o poi si sistema tutto...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 18/04/2019 - 17:57

@vince50:...certo,nella stessa giornata,consegnarli alla loro Ambasciata,perchè a sue spese e cura li rispedisca al loro "paese!..Dopo quanche mossa del genere,tutto si spegnerebbe!....Ma,....ma...si potrà fare?...Sarà "politicamente corretto"?....I "soci" di Salvini,saranno d'accordo?....La "magistratura" che dirà?....E come la mettiamo con l'Art. 10 della "più bella costituzione del mondo"?....Niente da fare!Finiranno nel "mucchio" degli "invasori-accolti"!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 18/04/2019 - 18:06

Toh...tutti uomini,le donne? Rimaste nel Sahara? A quanto pare,come abbiamo sempre sostenuto,tutti vigorosi e pasciuti,in grado di remare nel mare mosso. Segni di sofferenza? Nessuno. Solo i komunistoidi si inventano storie strappalacrime per loschi fini. A presto le europee....

19gig50

Gio, 18/04/2019 - 18:17

Invece di Monastir a Cagliari portali a Monastir in Tunisia.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 18/04/2019 - 18:37

Speriamo nel intervento di The Shark...

salvofranco

Gio, 18/04/2019 - 18:41

1°-55 miglia a sud di Capo Teulada significa 43 miglia FUORI dalle nostre acque territoriali. 2°-Significa anche ALMENO 60 miglia dalla costa algerina ed almeno 50 da quella tunisina. 3°-Con 9 persone a bordo quella bagnarola non plana e il fb beve come una portaerei. Allora: CHI HA TRASPORTATO il lavamano a quella distanza ? E cosa ci facevano da quelle parti mezzi aeronavali pagati da noi? Ci regalavano altri 9 parassiti da mantenere! Ma quand’è che la gente s’inca**a per davvero, mai?

maurizio-macold

Gio, 18/04/2019 - 18:44

Signor ALTOVITI, lei si deve vergognare di esistere.

Giorgio5819

Gio, 18/04/2019 - 18:59

a remi... cercate la nave madre...

Giorgio Rubiu

Gio, 18/04/2019 - 19:03

Zagovian 17,57. Temo che finirà esattamente come dice lei. Per fortuna non si tratta di sbarchi di massa, come si usava con i governi precedenti e l'ausilio delle ONG. Accoglierli, si, ma tenerli isolati in centri di raccolta senza la possibilità di andare in giro per il Paese. Vitto (modesto e nostrano, di loro gradimento oppure no) ed alloggio altrettanto modesto. Entro un anno, scoprendo che non c'è ola pacchia, ci chiederebbero, per favore, di rimpatriarli. Cordialità, Giorgio.

mannix1960

Gio, 18/04/2019 - 19:07

in barca a remi dall'Algeria… Da Libro Cuore… Ma anche i bambini hanno capito che il barchino è stato calato, o trainato, da una nave madre che al momento opportuno lo ha lasciato andare. Gli unici a non capirlo pare siano i nostri guardacoste...

Scirocco

Gio, 18/04/2019 - 20:04

Quando è scoppiata la guerra in Algeria?? Mi auguro che vengano immediatamente impacchettati e rispediti a casa loro.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 18/04/2019 - 20:12

Onefirsttwo(alias Colui che sa e nessuno sa più di Lui) dice : Se invece di cazzeggiare si usasse il Onefirsttwo's 48-hours plane , bè , allora , il Mediterraneo riacquisterebbe lo splendore che merita !!! STOP Ora come ora , il Mediterraneo è il posto più squallido del pianeta !!! STOP No yacht , no lussuosi transatlantici , ma miserabili barchette superaffondabili !!! STOP Se Ulisse rinascesse e vedesse un tale scempio si sparerebbe di nuovo !!! STOP Forse anche Polifemo ... !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

ziobeppe1951

Gio, 18/04/2019 - 21:14

MACOLD...altoviti ha pienamente ragione..tu sei solo un idiota perché offendi le persone

salvofranco

Gio, 18/04/2019 - 22:22

Dovrebbe essere aperta un’ inchiesta – a cura del Ministro dell’ Interno - per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Come già osservato da me ed altri la storia non quadra: una bagnarola di 5 o 6 metri a metà strada tra Africa e Sardegna (il classico ago nel pagliaio) riescono a trovarla e la NAVE MADRE che ce l’ha portata no? Con questi FINTI NAUFRAGHI siamo diventati lo zimbello del mondo intero.

Ritratto di cicopico

cicopico

Ven, 19/04/2019 - 03:50

Ma ce la guerra in algeria? Rispedire in fretta a casa loro.

dank

Ven, 19/04/2019 - 04:03

in pratica hanno ottenuto quello che volevano. Spiegatemelo perchè se noi passiamo un confine extraeuropeo senza documenti ed eludendo le frontiere ci sparano. E nessuno urla al genocidio. Spiegatemelo.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 19/04/2019 - 07:32

salvofranco 18:41...Certo,non esiste la "difesa" ma solo l'"accoglienza"!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 19/04/2019 - 07:34

mannix1960 19:07..."stato sovrano" del "REGNO DI PULCINELLA"!

romabene

Ven, 19/04/2019 - 12:41

Notizia falsa. Non è vero che sono venuti a remi. Se si fa attenzione, a poppa c'è un fuoribordo. Se si va su ansa.it ci sono 5 immagini riprese dalla GDF ed in una si vede il motore fuoribordo in azione. Con barche a remi è stato attraversato l'atlantico e mi pare anche il pacifico. Questi signori probabilmente sono stati accompagnati da un motopesca tunisino.