Bari, fermato peschereccio con 127 clandestini

L'imbarcazione era a largo di Bari e batteva bandiera egiziana. Individuati e bloccati i sette scafisti

L'Italia è ancora al centro delle rotte dei migranti clandestini. Questa volta in viaggio verso le coste pugliesi c'erano ben 127 extracomunitari. Il peschereccio egiziano di circa 20 metri. su cui viaggiavano è stato fermato al largo di Bari da Guardia di Finanza italiana e Guarda Costiera islandese, che stava pattugliando Mar Ionio e Adriadico per conto dell’Agenzia Europea Frontex.

L'imbarcazione è stata notata venerdì dalle forze islandesi che stavano sorvolando il mare pugliese ed è stato monitorato fino a questa notte quando il peschereccio è entrato nelle acque italiane. Solo allora i militari italiani sono intervenuti e hanno preso il controllo del natante permettendo un'ispezione: a bordo le 127 persone (tutti uomini, tra cui diversi minori), probabilmente egiziani e palestinese. Sette di loro sono state ricoverate in ospedale, mentre sette scafisti sono stati fermati.