Ferisce la moglie e aggredisce i poliziotti: arrestato nigeriano a Bari

Ha ferito la moglie a una mano e ha aggredito i poliziotti. Ora è in carcere

Era in evidente stato di agitazione la donna che, con una ferita alla mano, ha denunciato ai poliziotti di essere stata aggredita dal marito. Si tratta di un nigeriano di 28 anni, conosciuto dalle forze dell'ordine. Le accuse mosse dalle forze dell'ordine intervenute nello stabile di Via Gentile al quartiere Carrassi di Bari, sono resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L'uomo ha tentato di aggredire gli agenti di polizia del commissariato di pubblica sicurezza Bari Nuova- Carrassi intervenuti dopo la segnalazione della lite animata tra i due coniugi di origine africana. L'uomo ha cercato di sottrarsi al controllo dei poliziotti lanciando alcuni oggetti e colpendoli con calci e pugni, ma è stato bloccato e arrestato finendo poi in carcere.

L'episodio rimanda alla questione della violenza all'interno della famiglia. Un problema aperto, come si vede, non solo per gli italiani.

Commenti

routier

Lun, 17/04/2017 - 08:21

Il nigeriano non abbia paura, per lui la giustizia sarà clemente. (mica è italiano)

guido.blarzino

Gio, 11/05/2017 - 14:59

E 3 poliziotti aggrediti ieri con 40-10-5 gg di prognosi sempre su intervento richiesta dallo popolazione per sedare una rissa tra immigrati.