Bari, piccoli geni partecipano ai mondiali di robotica in Canada

Dopo aver vinto il Torneo internazionale di robotica educativa, gli "Ants" voleranno a Montreal grazie ad un'attività di crowdfunding

"La speranza è l'ultima a morire". Potrebbe essere questa la massima adottata da cinque studenti della scuola media Tommaso Fiore di Bari. Marco Capasso, Marco Carone, Ylenia Bernardi, Stefano Fiore e Chiara Vernola, ovvero gli "Ants", dopo aver vinto l'edizione italiana del Torneo internazionale di robotica educativa "RoboCup Junior", sono stati scelti per partecipare alla competizione mondiale nella stessa categoria a Montreal, in Canada.

La gara contempla già il sapore della vittoria poiché, come hanno spiegato il tenente colonnello Alessandro Marra e i docenti dell'istituto Pasquale Panebianco e Mariangela Piazzolla, nessun budget è stato messo a disposizione dalle istituzioni per la trasferta della squadra.

Ma i piccoli geni non si sono persi d'animo. Con l'aiuto degli insegnanti hanno realizzato un video molto divertente nel quale, esprimendo il desiderio di partecipare all'importante kermesse, invitavano chiunque lo avesse desiderato a sostenere il loro sogno attraverso un'attività di crowdfunding.

Il finanziamento collettivo che ha coinvolto famiglie, aziende e l'associazione Robotics, permetterà alle "formiche" - questa la traduzione del nome scelto dal team - di affrontare con coraggio la sfida che il 23 giugno li porrà dinanzi alle ultime frontiere della tecnologia.