Bari, al via un'ordinanza per sequestrare i tuguri affittati ai migranti

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, vuole combattere la criminalità organizzata su più fronti. Anche sequestrando gli appartamenti che questa affitta abusivamente ai migranti

È finito nuovamente nel mirino il quartiere Libertà di Bari, una delle zone più problematiche e a rischio del capoluogo pugliese. In seguito ad una petizione sottoscritta da circa tremila cittadini contro la presenza degli stranieri e dopo la stessa visita del ministero dell'interno Matteo Salvini, il sindaco e presidente Anci - Associazione Nazionale Comuni Italiani - Antonio Decaro sta studiando un'ordinanza in grado di consentire il sequestro di quelli che egli stesso ha definito "tuguri". Si tratta di appartamenti in pessime condizioni che vengono affittati abusivamente e con il controllo della criminalità organizzata ai migranti.

Il piano viene ponderato accuratamente in ogni suo aspetto da un paio di mesi e non si esclude che la sperimentazione barese possa poi essere proposta in altre città alle prese con lo stesso fenomeno che lede la dignità umana e accresce il potere della malavita. Come ha infatti sottolineato Decaro, agli stranieri con regolare permesso di soggiorno vengono affittati abusivamente spazi angusti e fatiscenti quali scantinati e depositi privi di bagni. Qui vivono insieme anche 12 migranti costretti nella maggior parte dei casi a fare i loro bisogni in secchi il cui contenuto poi versano per strada, nelle ferritoie per la raccolta dell'acqua piovana.

Le multe - mezzo fino ad ora prediletto per tentare di arginare questa grave problematica - sono un deterrente ma tuttavia non sufficiente.

"Stiamo mettendo a punto con la polizia locale una ordinanza che ci permetta, per motivi igienico-sanitari, il sequestro dei locali" spiega il sindaco.

Da tempo è ormai nota la difficoltà di integrazione nel quartiere Libertà. Decaro afferma che gli stranieri delinquono perché reclutati dalla criminalità organizzata del rione. Gli investigatori hanno persino trovato un legame tra la mafia nigeriana e la delinquenza locale.

Il primo cittadino di Bari aggiunge: "Quello è il quartiere in cui il rampollo di una famiglia mafiosa ha fatto uccidere l'albanese Florian Mesuti di 25 anni che aveva sedato una lite tra ragazzini schiaffeggiando uno di loro. Sempre qui una giornalista è stata presa a schiaffi dalla moglie di un boss solo per averle fatto una domanda".

Commenti

Gianni11

Dom, 16/09/2018 - 13:53

Benissimo! Bravo sindaco! Avanti cosi'. Forza!

virago535

Dom, 16/09/2018 - 17:00

Nostro eroe!

routier

Dom, 16/09/2018 - 17:12

Usare la forza della legge va bene tuttavia l'unico rimedio veramente efficacie sarebbe riuscire ad estirpare il "male" che è dentro di noi.

timoty martin

Dom, 16/09/2018 - 18:33

Complimenti ed auguri al sindaco. Il suo coraggio sia esempio per troppi sindaci che preferiscono rimanere sordi e ciechi. Bravo, lo voterei

WSINGSING

Dom, 16/09/2018 - 18:39

La ordinanza è ancora alla fase di studio. Ufficialmente non è stato fatto nulla. Nutro dubbi che possa essere attuata. A Bari soprattutto....

Ritratto di saggezza

saggezza

Dom, 16/09/2018 - 18:47

Bravo. Ben venga un sindaco pd convertito sulla strada di damasco.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 16/09/2018 - 19:08

@WSINGSING... di queste iniziative ce ne sono state e ce ne saranno in quantità industriale... Oramai siamo al tutti contro tutti e forse era questo il disegno originale... Conosco proprietari di piccoli alberghetti chiusi e falliti, palazzinari con cantieri bloccati e/o sequestrati fermi con le 4 frecce che ci si sono arricchiti ospitando risorse di ogni genere. Chi sa quando finalmente il chiacchierone padano farà in modo che questi non ricevano più la grana che si cuccano ora. Poi vorrò vedere come li possano cacciare via gli ospiti... Qualcuno diceva che se vuoi colpire al cuore i criminali, la mafia etc. li devi colpire nel portafogli... peccato che era uno dei magistrati tanto antipatici al chiacchierone di cui sopra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/09/2018 - 20:23

@Atomico - e che mi dici dei gentiluomini che si arricchiscono portando illegalmente in Italia le tue risorse? Tutta brava gente? Molti sono sinistri. Basta sentirli parlare, come te d'altronde.

Macrone

Dom, 16/09/2018 - 21:18

Non siate così entusiasti poichè è un sindaco del PD che sta tentando di riposizionarsi in quanto fra poco vi saranno le elezioni a Bari e in Regione. Inoltre Salvini è andato in quel quartiere di Bari qualche giorno fa chiamato dagli abitanti visto che il sindaco non li considerava. Capite ora perchè adesso si agita. Dopo l'arrivo di Salvini ha paura di perdere il posto.

Reip

Dom, 16/09/2018 - 23:00

FINALMENTE ERA ORA! STOP AL BUSINESS DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA...

GPTalamo

Lun, 17/09/2018 - 02:06

Eh, la richiesta di tremila cittadini non deve essere ignorata, in un paese civile.

stopbuonismopeloso

Lun, 17/09/2018 - 06:58

già non bastava la malavita barese, pure l'import di quella nigeriana