Battisti, il sindaco di San Paolo: "È un criminale, va estradato"

Il sindaco di San Paolo, João Doria, dopo aver incontrato l'omologo di Milano interviene sul "caso Battisti"

"L’estradizione deve essere fatta perché Battisti deve scontare la sua condanna qui in Italia", ha detto il sindaco di San Paolo, Joao Doria, in una conferenza stampa a Palazzo Marino, dopo un incontro con il sindaco di Milano. "Adesso abbiamo un governo veramente democratico in Brasile, il Paese non può dare protezione a un criminale".

"Io credo che l’estradizione vada fatta e presto - ha ribadito il sindaco di Milano Giuseppe Sala -. Battisti ha una condanna definitiva ed è giusto che torni in Italia. Spero che venga assicurato alla giustizia italiana il prima possibile".

Il primo cittadino di Milano ha commentato l’atteggiamento di Battisti di questi ultimi giorni: "lo trovo vergognoso e le sue ultime affermazioni folli e patetiche. Spero che venga assicurato alla giustizia italiana e che il governo brasiliano collabori".

Commenti

agosvac

Ven, 13/10/2017 - 14:22

In effetti uno sconto di pena mi sembra giusto: ha quattro ergastoli diamogliene solo tre!!!

Giorgio Rubiu

Ven, 13/10/2017 - 14:27

Non so quanto sia sorvegliato dove è adesso. Mi aspetto che la sinistra che lo ha sostenuto e foraggiato fino ad oggi cercherà di farlo scappare dal Brasile o di spostarlo in qualche altro posto brasiliano per guadagnare tempo mentre cerca di organizzarne la fuga. Per i suoi sostenitori, proteggerlo dalle grinfie della giustizia italiana è diventato una specie di gioco e non si rendono conto del fatto che Battisti non è un patriota o una specie di Primula Rossa bensì solo uno che ha commesso 4 omicidi nel corso di comunissime rapine.

flip

Ven, 13/10/2017 - 14:36

battisti, tranquillo. in Italia sarai ricevuto con tutti gli onori. è già successo qualche anno fà con una certa baraldini, terrorista in america e condannata come si deve, ma qui accolta con mazzi di rose rosse con tanto di bandiera del pci e subito messa in libertà.

sesterzio

Ven, 13/10/2017 - 14:39

Notizie confortanti. Un pluriomicida non può scorrazzare impunito. I morti chiedono giustizia. E anche i vivi.

mannix1960

Ven, 13/10/2017 - 14:43

Cos'è questo ardore di Pisapia? Forse ha un qualche incarico comunale da affidargli non appena sarà affidato in prova ai servizi sociali?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 13/10/2017 - 15:39

i brasiliani dovrebbero fargli fare un bagno nel rio delle amazzoni.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Ven, 13/10/2017 - 17:01

OK! riduciamo 1 dei 4 ergastoli a 30 anni......ma x gli altri 3 la pena rimane immutata @ LANZI MAURIZIO ma perché vuole avvelenare quegli innocenti piranha!!!!!!!