"Bella la vita da bomber": la foto di Renzi e gli sfottò del web

Matteo Renzi è alla cerimonia di chiusura dei lavori sulla Sa-Rc. Una foto del premier divide il web: "Cosa gli avrà voluto dire quell'operaio?"

Matteo Renzi oggi è andato alla Salerno-Reggio Calabria per mettere il cappello sulla conclusione dei lavori. E ha fatto numerose foto con operai e persone presenti. Una, in particolare, ha scatenato la reazione del web. Nell'immagini si vede un operaio che, probabilmente, ha tutta l'aria di cercare di fare solo una foto al premier con il suo cellulare. Un dettaglio, però, non è sfuggito alla Rete (guarda la foto).

La cover del cellulare, infatti, porta la scritta: "Che fatica la vita da bomber". Tutto normale. Ma alcuni commentatori di Facebook pensano che fosse una sorta di "messaggio" inviato a Renzi. "Quel signore con la cover - scrive Marco - avrà voluto ironizzare sulle "fatiche" del Presidente?". La discussione è andata avanti per ore sui social, ma la risposta ancora non è stata trovata.

Renzi sulla Sa-Rc

"La storia la conoscete - ha scritto su Facebook Renzi dopo la chiusura delle cerimonie sull'autostrada - Sfidai le aziende a finire la Salerno Reggio Calabria il 22 dicembre 2016. I giornalisti stranieri risero sonoramente alla notizia. E io replicai: adesso la finirete di ridere dell'Italia. Vale in occasione dei consigli europei, per l'Expo, per la Salerno Reggio Calabria: basta ridere dell'Italia. Oggi sono tornato sulla Salerno Reggio Calabria. Perché da oggi è tutta a 4 corsie, per la prima volta nella sua storia. Mancano ancora 800 metri di gallerie: lì c'è un restringimento. Ma il 22 dicembre sarà ufficialmente inaugurata. La Salerno Reggio Calabria è un simbolo. Come l'Expo, come la Variante di Valico, come il JobsAct. E i gufi a dire "non ce la faranno mai". Ma poi gli italiani dimostrano spesso che invece sì, possiamo farcela. C'è un'Italia che vede le difficoltà, non le nega. Ma fa di tutto per superarle. Perché l'Italia è più grande dei suoi problemi. Questa Italia oggi mette un altro tassello nel mosaico del cambiamento"

Commenti

swiller

Mar, 26/07/2016 - 23:15

In ogni paese c'è lo scemo del villaggio anche noi abbiamo il nostro...........solo che il nostro è il più scemo di tutti.

Ritratto di francesco.finali

francesco.finali

Mer, 27/07/2016 - 07:30

probabilmente 'ndrangheta e camorra si sono anche stufati di fare soldi su questo progetto. Adesso se l'è venduta così, se a dicembre non può essere inaugurata, altra figura di merda... e vabbeh

cgf

Mer, 27/07/2016 - 12:24

ancora contro sti gufi? ma è ossessionato! se si LAVORA anziché parlare e basta, i 'gufi' non arrivano, BOMBARDÈ! "l'operaio ha scritto un inglesismo".