Belluno, il B&B della prostituzione: donne in fila per lavorare

È stato scoperto a Belluno, in Veneto, un b&b dove ci si recava per una prestazione sessuale. Gli uomini dell'Arma hanno inoltre trovato testimonianze di prostitute che pregavano il titolare di poter lavorare

Un grosso giro di prostituzione sgominato a Belluno dove le prostitute arrivavano da tutto il Nord Italia per poter lavorare proprio lì, in quel posto tanto ambito dove si guadagnava bene. I carabinieri di Belluno hanno arrestato e interrogato un uomo del posto che gestiva un B&B nella cittadina veneta. Quando gli uomini dell'Arma si sono addentrati nell'appartamento dell'uomo, durante la perquisizione, hanno rinvenuto un vero e proprio calendario in cui lo stesso organizzava i turni delle ragazze che prestavano servizio all'interno della sua illecita attività commerciale. Il pensionato selezionava direttamente le donne che potevano lavorare presso di lui, le sceglieva anche con criteri di nazionalità: voleva soltanto le italiane ad esempio. E non aveva problemi nel trovare personale, infatti le prostitute arrivavano da tutta Italia scrive Leggo.

Proprio mentre l'uomo stava per essere interrogato una pattuglia è stata mandata ad accogliere una donna che arrivava da Genova e che aveva letteralmente implorato l'uomo di farla lavorare: "Ho bisogno di soldi, devo pagare anche la scuola a mia figlia". I carabinieri hanno bloccato questo ampio giro di prostituzione e messo i sigilli al bed & breakfast gestito dal pensionato.

Commenti

kennedy99

Sab, 20/04/2019 - 13:15

non occorre andare fino ha belluno queste signore si trovano dappertutto. il mondo è pieno cè solo l'imbarazzo della scelta.

COSIMODEBARI

Sab, 20/04/2019 - 13:50

I grillini hanno fatto scuola, e così anche questo signore aveva inventato un'altra forma di reddito di cittadinanza

mariolino50

Sab, 20/04/2019 - 16:50

Ma perchè non fanno aprire appositi esercizi legali come in Svizzera e Germania, o sono paesi del terzo mondo?

Yossi0

Sab, 20/04/2019 - 16:57

quando si unisce l'utile al dilettevole

Francostars

Sab, 20/04/2019 - 17:26

Posso dire d'aver conosciuto diverse donne, che sono tornate in via definitiva al mestiere di meretrice, come madre e figlia, prostitute consapevoli, le quali sfasciavano di continuo le rispettive autovetture di grossa cilindrata.

Popi46

Sab, 20/04/2019 - 19:04

Non per niente si tratta del mestiere più antico del mondo, senza tasse, senza sindacalisti, senza disoccupazione, indifferente a fronte di qualsiasi spread.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/04/2019 - 19:46

E i clientiii!!! Tutti Bellunesi!!!!jajajajajaja.

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 20/04/2019 - 21:19

state tranquilli fino a quando cè la mano del VATICANO, solo i porporati possono godere di giovani fanciulli...ma le case chiuse, sono cose peccaminose.. secondo la allora bigotta MERLIN..