Benevento, divampa incendio in casa, 60 muore insieme al suo cane

Sul posto è giunto anche il sindaco Giuseppe Di Cerbo, che in passato aveva proposto una sistemazione alternativa per l’uomo, che viveva in condizioni di solitudine

Dramma della solitudine ad Amorosi, nel Beneventano, dove Carmine Maturo, 60 anni, è stato trovato morto all’interno della sua abitazione andata in fiamme in seguito a un incendio, insieme ad uno dei suoi cagnolini. Nel pomeriggio di ieri l’uomo è deceduto per asfissia, sorpreso dai fumi del rogo divampato per cause ancora da accertare.

Con Carmine Maturo vivevano quattro cani. Uno ha perso la vita in seguito all’incendio, mentre gli altri tre sono stati trovati dai vigili del fuoco accanto al corpo del 60enne. A far scattare l’allarme sono stati alcuni passanti, che hanno notato il fumo e le fiamme provenienti dalla casa. Sulle cause dell'incendio stanno indagando gli agenti del commissariato di Polizia di Telese Terme, che dovranno ricostruire i motivi per cui la casa ha preso fuoco.

Sul posto, al momento dell’incidente, è giunto anche il sindaco Giuseppe Di Cerbo, che in passato aveva già proposto una sistemazione alternativa per l’uomo, che però dopo un breve periodo di tempo aveva rinunciato alla nuova sistemazione per ritornare nella sua abitazione.