"Benjamin Button" esiste: è una bambina di 7 anni

La piccola Anjali Kumari ha 7 anni e insieme al fratello soffre di una malattia rara che la fa apparire più anziana. Come quella del film di Brad Pitt

A guardarli sembrano due anziani. Faccia segnata dalla rughe e pelle altrettando rugosa. Invece hanno solo 7 anni uno e 18 mesi l'altro e ricordano tanto l'avventura di Brad Pitt nel film "Il caso caso di Benjamin Button". L'uomo nato attempato che col passare del tempo è ringiovanito fino a regredire allo stato di neonato.

L storia di Anjali Kumari, la più grande, e di Keshav Kumar, il piccolo è simile a quelle del film, però, purtrotto, le loro sembianze non potranno migliore. E come rivelano i medici dalla pagine del Daily Mail, non c'è una cura. I due fratellini infatti sono affetti da una grave malattia, conosciuta come Progeria. Anche nota in ambito scientifico come come sindrome di Hutchinson-Gilford che causa l'invecchimento ma che fortunatamente non attacca il cervello, evitando quindi l'alterazione della mente.

La bambini di 7 anni rivela, sempre sul Daily Mail, le condizioni in cui deve vivere: "So di essere diversa dagli altri della mia età. Ho un diverso tipo di faccia, un corpo diverso, tutto è diverso. Ho un viso gonfio, mentre il resto del mondo è normale. Le persone mi guardano sempre e quando passano hanno solo commenti negativi per me".

La piccola continua il racconto: "I bambini a scuola mi chiamano con nomi come 'daadi Amma' ( nonna ) , 'budhiya' ( vecchia signora ) , 'bandariya' ( scimmia) , o anche 'Hanuman'( una scimmia indù ) e la cosa mi infastidisce. Voglio essere trattata come una ragazza normale e voglio essere accettata per quello che sono".